La BCC di Ostuni celebra la Giornata Mondiale del Risparmio



di ALESSANDRO NARDELLI - Anche la Città di Ostuni ha celebrato la Giornata mondiale del risparmio, un evento che ha il compito principale ad educare le giovani generazioni all’Etica del risparmio, che contribuisca a raggiungere il fondamentale obiettivo dello sviluppo economico sostenibile. Nella Città Bianca, è la sede della Banca di Credito Cooperativo che ha avuto l’onore di ospitare una ricorrenza così sentita, che ha visto il coinvolgimento i giovanissimi studenti della II-N della scuola secondaria di primo grado “Barnaba – Bosco” ed una rappresentanza dei Mini Vigili della stessa scuola media.

I ragazzi, accompagnati dal Dirigente Scolastico, Prof. Salvatore Amorella e dalla loro insegnante Prof.ssa Olimpia Del Coco, hanno avuto la possibilità di visitare gli ambienti dove la banca locale svolge le proprie attività, in largo Mons. Pignatelli. Guidati dal Presidente della BCC, dott. Francesco Zaccaria; dal Direttore Generale, dott. Leonardo Mansueto e della Direttrice di Filiale, dott.ssa Anna Maria Palma, i giovani hanno osservato da vicino lo svolgimento delle diverse operazioni bancarie,

hanno assistito alla proiezione di alcuni filmati sul tema, e partecipato a un incontro che ha visto vari, interessanti, interventi. Una mattinata che ha contribuito ad assolvere, all'insostituibile funzione di preparare i cittadini consapevoli di domani all’etica del risparmio, riflettendo sul valore della moneta, che contempla un uso consapevole del denaro, e sulla regola che il risparmio è il miglior investimento possibile. Virtù e valori cardine che la Banca di Credito Cooperativo, fin dalla propria fondazione, promuove quotidianamente. All’incontro ha preso parte anche Don Piero Suma, parroco della Basilica Minore di Santa Maria Assunta in Cattedrale, che ha presentato ai giovani, il libro “Sant’Oronzo, un cammino dal Salento al mondo”, scritto da Ferdinando Sallustio e da Iolanda Di Domenico.

Durante la Giornata del Risparmio, si è aperto un nuovo evento artistico, la mostra retrospettiva delle opere del mai dimenticato Prof. Salvatore Del Coco, che sarà organizzata e ospitata nei locali della Banca, in occasione della ricorrenza ventennale della sua scomparsa. La Mostra, sarà visibile durante gli orari di apertura della BCC, e fino al 31 gennaio 2019. Ad essere esposte, 27 opere pittoriche, alcune appartenenti alla Banca, altre di proprietà della famiglia dell’artista, che le ha messe a disposizione per questo importante evento artistico. Un binomio che ha radici lontane, quello tra la Banca di Credito Cooperativo, e il noto artista locale, che ha visto Cassa Rurale ed Artigiana di Ostuni, oggi BCC, assegnare, nel 1974, il primo premio d’arte al Prof. Salvatore Del Coco.

0 commenti:

Posta un commento