FCA, Marchionne: "Prevedo che a fine giugno avremo una posizione finanziaria netta positiva"

TORINO - "Prevedo che a fine giugno avremo una posizione finanziaria netta positiva" ha detto il manager di FCA, Sergio Marchionne, all’Investor Day di Fca a Balocco.

"Rimane ancora del lavoro da fare in questo mese per arrivare a quel punto, dobbiamo prima di tutto coniugare gli attuali lanci di prodotto, ma al momento sono fiducioso che riusciremo a raggiungere l’obiettivo. Ad inizio 2015 ho espresso il mio punta di vista sull’efficienza del capitale del settore e sulla necessità di cambiamento, alla luce di una serie storica di distruzione di valore anche se da allora il valore degli azionisti di Fca è quasi raddoppiato mentre il ritorno per gli azionisti dei nostri concorrenti in media è stato negativo (-6%). Non sono qui a vantarmene, né tantomeno ad avviare nuove speculazioni su un eventuale consolidamento. C'è un nuovo governo, ed è già un passo avanti. Ce la caviamo. Noi siamo sempre stati filogovernativi, voi scegliete e noi ci adattiamo. Il ministro dell'Economia? Non lo conosco, non esprimo un'opinione. Se Pomigliano d'Arco perderà la produzione della Panda, ne acquisterà una relativa a una vettura di valore superiore. C’è un aspetto molto interessante su dove andremo a produrre la 500. Per Mirafiori è tutto da vedere. Abbiamo un impegno storico con Torino e lo continueremo. Non mandiamo nessuno a casa, non chiudiamo nessuno stabilimento".

0 commenti:

Posta un commento