Boccia: "Auspichiamo un governo di competenti e responsabili"

ROMA - "Non entriamo nella dimensione del toto-presidente, abbiamo detto che noi auspichiamo un governo di competenti e responsabili, che siano essi dei garanti o che vengano dal mondo tecnico. Abbiamo una stagione importante nel dibattito in Europa e da adesso a luglio abbiamo necessità importanti legate al bilancio dello Stato e alle clausole di salvaguardia. Abbiamo bisogno di un confronto forte sia in chiave italiana che europea, quindi auspichiamo un governo competente e responsabile" ha dichiarato il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, ospite di Circo Massimo su Radio Capital.

"Noi pensiamo che i mercati siano attenti alla questione debito pubblico. È evidente che se esce un programma che spinge su deficit e debito pubblico potrebbe darsi che qualche reazione ci sia. È evidente che ad oggi non è accaduto niente perché non si è entrati nei contenuti della politica economica quindi i mercati sono in stand by".

0 commenti:

Posta un commento