Latorre: "Mi auguro che il 2018 porti la notizia tanto attesa"

"Non passa giorno che non incontri italiani che affettuosamente mi abbracciano e mi stringono la mano, un gesto di affetto e riconoscenza molto importante per me come militare e come uomo e più passano i giorni e più mi sento piccolo perché spesso mi rendo conto di non riuscire a esprimere loro la gioia della forza che mi stanno trasmettendo" ha dichiarato sul suo profilo Facebook Massimiliano Latorre, protagonista suo malgrado con l'altro marò Salvatore Girone, della lunga vicenda giudiziaria, ancora in corso con le autorità indiane, per la morte dei pescatori del Kerala.

"Inizia un altro pezzo di vita. Ci saranno dei cambiamenti un po' ovunque durante il prossimo anno e mi auguro, che la notizia da tanto attesa possa prendere finalmente forma nella sua genuina verità, e che i cambiamenti dei prossimi mesi portino a considerare ed affrontare la nostra situazione con la giusta passione, orgoglio e dignità nazionale, considerando e ricordando i sacrifici affrontati e le diverse privazioni ancora oggi in essere. Auguro al mio collega di iniziare il 2018 in maniera altrettanto positiva con fede più che con semplice speranza che andrà tutto per il meglio consentendo di lasciare alle spalle i rancori e le amarezze di quanto vissuto e pensando solo al futuro con positività, a noi, italiani tutti, auguro di vedere sventolare la nostra Bandiera con il suoi splendidi colori sempre più vivi ed accesi ed onorarla sempre".

0 commenti:

Posta un commento