Ostuni: sabato 25 novembre la cerimonia del 'Premio Città Viva'

OSTUNI (BR). Proseguono gli eventi nella città di Ostuni: sabato 25 novembre 2017 alle ore 18 si rinnova la tradizionale serata di poesia e arte organizzata da ben ventotto anni dall’Associazione culturale Città Viva per il conferimento degli omonimi premi. Anche quest’anno la cerimonia avrà luogo presso il Centro di Spiritualità "Madonna della Nova" in Ostuni alla presenza del consueto parterre di autorità e personalità del mondo della cultura e della società.

Sarà l’occasione per conoscere i nomi dei vincitori del 28° Premio Nazionale di Lettere e Arti "Città Viva" 2017, il cui prestigio è confermato di anno in anno dalla notevole qualità e quantità di elaborati in concorso nonché garantito dalla Medaglia d’argento del Presidente della Repubblica conferita in occasione della venticinquesima edizione.

A condurre la serata vi sarà l’avvocato Gianmichele Pavone, giornalista e promotore culturale, mentre gli interventi musicali saranno a cura del soprano Marta Nigro e del tenore Giampiero Ruffano, accompagnati al pianoforte dal Maestro Ettore Papadia. Verrà presentato come ogni anno il volume contenente l’insieme dei lavori premiati con la copertina opera del pittore Pino Nardelli.

Presidente onorario del premio sarà la poetessa boliviana ma naturalizzata svizzera Norah Zapata Prill. Studentessa in medicina, poi laureata in Lingua e letteratura castigliana, Norah Zapata Prill si dedica alla poesia dall’età di vent’anni. Nel 1973 e nel 1977 si aggiudica il prestigioso "Gran Premio Nazionale Franz Tamayo". A seguito delle alterne vicende politiche del suo paese, si trasferisce in Svizzera nel 1978 e dal 1993 dirige uno stabilimento geriatrico. Norah è co-fondatrice e direttrice a Losanna della "Fondazione Donatella Mauri", che si occupa di anziani che soffrono di demenza e corrispondente dell’"Academia Boliviana de la Lengua".

0 commenti:

Posta un commento