Genocidio di Srebrenica, ergastolo per Mladic

L'AIA – Il Tribunale penale internazionale dell’Aia ha condannato all’ergastolo l'ex capo militare serbo bosniaco soprannominato il “Macellaio dei Balcani”, Ratko Mladic.

Mladic è stato riconosciuto colpevole di genocidio, crimini di guerra e contro l’umanità per il conflitto in Bosnia del 1992-1995.

0 commenti:

Posta un commento