Boschi: "Non c'è tempo per denunciare: no a processi mediatici"

ROMA - "Non c'è un tempo per denunciare, spesso le donne hanno bisogno di tempi diversi per farlo e a volte l'esempio di altre donne aiuta a facilitare questo percorso" ha dichiarato la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, con delega alle Pari opportunità, Maria Elena Boschi, ospite di 'Uno mattina', riguardo i recenti casi che stanno investendo il mondo dello spettacolo.

"Dobbiamo anche evitare di cadere nel facile rischio della generalizzazione. No a processi mediatici ma aspettare i tempi della giustizia". 

0 commenti:

Posta un commento