Suicida per video hot, archiviazione per i ragazzi che diffusero i video


di LOREDANA CAVALLO - E’ stata disposta l’archiviazione da parte del Gip per i cinque ragazzi che diffusero i video hot girati e a loro inviati da Tiziana Cantone, 31enne di Mugnano di Napoli, in seguito a cui la ragazza si presume si sia suicidata nel settembre scorso per la vergogna.

La madre di Tiziana, Teresa Giglio, ha puntualizzato il suo disappunto sull’archiviazione, dando addirittura la colpa della morte ai magistrati, in quanto non avrebbero, a suo dire, compiuto fino in fondo il loro dovere, e non si capacita del fatto che si ignora ancora il responsabile effettivo della diffusione on line delle immagini hot.

0 commenti:

Posta un commento