Summit tra Gentiloni e Merkel a Berlino, si parlerà di Fca e della questione emissioni


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Oggi l'incontro tra Paolo Gentiloni e Angela Merkel. Tra gli argomenti che verranno trattati ci saranno sicuramente, la lettera di richiamo, da parte della Commissione Europea verso l'Italia, alla quale si richiedono delle misure straordinarie di bilancio, almeno dello 0,2 % del Pil. L'Italia dovrà dare delle risposte concrete entro il primo febbraio. Inoltre si parlerà del dossier sulle emissioni di auto, che da qualche giorno vede interessata la Fca, su cui sono stati chiesti approfondimenti al ministro Delrio. Il Ministro delle infrastrutture, insieme al Ministro dello Sviluppo economico Calenda parla dell'ipotesi di una ingerenza spinta da motivi politici tedeschi e invita la Germania a pensare più alla Volkswagen.

Il premier italiano ha chiesto alla Cancelliera, di non 'approfittare del caso Fca', per scopi propagandistici, visto che a breve inizierà la campagna elettorale in Germania. C'è la possibilità che venga toccato l'argomento Monte Paschi, dove si sono espressi il presidente della Bundesbank Jeus Weidmann e la consigliera per l'economia della Merkel. Possibile il tema Trump, soprattutto dopo il duro attacco alla Ue ed alla Germania. Il Primo ministro italiano, sottolineerà alla Germania gli sforzi compiuti per il soccorso dell'immigrati e dalle zone colpite dal terremoto.

0 commenti:

Posta un commento