Champions: troppo Barcellona per la Juventus, allo Stadium finisce 0 a 2

(credits: Juventus Fb)

ANTONIO GAZZILLO
- Dopo la vittoria con la Dinamo Kiev nella prima gara di Champions, la Juve subisce una pesante sconfitta in casa contro il Barcellona. I blaugrana si sono dimostrati superiori agli uomini di Pirlo e si sono imposti per 2 a 0 al termine di una partita dominata dal punto di vista del palleggio e delle occasioni da gol create. Dembelé ha sbloccato il risultato al 14’ grazie ad un tiro che, complice una deviazione, ha battuto Szczesny, incolpevole nell’occasione. A complicare i piani di rimonta dei padroni di casa sono stati il var che ha annullato tre gol a Morata per fuorigioco, e l’espulsione di Demiral all'85' per somma di ammonizioni. Il raddoppio è arrivato al 91’ su calcio di rigore trasformato da Messi e concesso per un fallo di Bernardeschi su Ansu Fati.