Carabiniere ucciso, Emiliano: "Per me è un fatto insopportabile"

BARI - “C’è stato un grave episodio che ha riguardato un maresciallo dei carabinieri, Vincenzo Carlo Di Gennaro, e questo rende particolarmente pesante questo intervento. Avendo lavorato per anni accanto a queste persone, per me un fatto del genere è insopportabile, pesantissimo. E ci ricorda delle tante persone senza le quali questo paese non starebbe in piedi. A queste meravigliose persone, tra le quali il Maresciallo Di Gennaro, delle quali non si sente mai parlare se non il giorno in cui succede loro qualcosa di irreparabile, dedico questo mio intervento”.
Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano in apertura del suo intervento alla inaugurazione dell'anno accademico del Politecnico di Bari, appresa la notizia del conflitto a fuoco avvenuto questa mattina nella centralissima piazza di Cagnano Varano, in provincia di Foggia, dove è deceduto un militare ed un altro è rimasto ferito.

“La Puglia intera – aggiunge Emiliano – si stringe attorno all’Arma dei Carabinieri e alle famiglie dei due militari coinvolti, esprimendo la vicinanza e l’affetto di tutta la comunità. Sono particolarmente vicino alla famiglia del maresciallo Di Gennaro in questo giorno terribile in cui il loro caro ha pagato il prezzo più alto per il suo servizio rivolto alla collettività. Una tragedia, che ribadisce l'impegno dei carabinieri e di tutte le forze dell’ordine per la sicurezza di tutti ma anche i rischi purtroppo connessi al loro compito".

0 commenti:

Posta un commento