Spunti per ricette di piatti freddi: Bulgur con pesto e noci

Introduzione

Con l’arrivo della bella stagione, non si desidera altro che ricercare e provare ricette di piatti freddi e veloci. A questo proposito, di seguito vi proponiamo la preparazione di un piatto unico, fresco ed estivo che ha origini mediorientali: ovvero, il bulgur accompagnato da pesto di erbe fresche e noci.

Il bulgur è un cereale che arriva dalla cucina mediorientale e si ottiene dalla lavorazione del frumento integrale: questo ingrediente è estremamente versatile e si può usare nella propria cucina come sostituto del riso, della pasta o del cuscus.

Questo ingrediente si presenta come un insieme di chicchi di grano duro, dalla forma irregolare e più grandi dei grani del cuscus. I chicchi germogliati vengono fatti cuocere al vapore, poi vengono fatti essiccare e ridotti in pezzettini. Il processo di cottura di questo particolare cereale fa sì che il bulgur sia molto più facile da digerire rispetto ad altri tipi di cereale.

Inoltre, questo è un alimento ricco di fibre, vitamine (soprattutto di vitamine del gruppo B) e Sali minerali come, ad esempio, ferro, magnesio e potassio. È un cereale povero di grassi ed è per questo motivo che viene indicato nelle diete dimagranti come sostituto del riso e della pasta (specialmente nel momento in cui si tende a mangiare un gran numero di insalate di pasta fredda).

In più, con l’arrivo del caldo e della bella stagione, il bulgur diventa il protagonista indiscusso di tantissime ricette a base di verdura fresca, salse (come, per l’appunto, vari tipi di pesto), spezie ed erbe aromatiche. Infatti, di seguito, viene presentata una ricetta a base di bulgur con un gustoso e leggero pesto di erbe fresche e noci tritate.

Ingredienti per 4 persone: 


-       
300 g di bulgur;
-        10 g di menta;
-        30 g di basilico;
-        10 g di erba cipollina;
-        50 g di gherigli di noci;
-        1 aglio;
-        30 g di mandorle in scaglie;
-        Sale q.b.;
-        Olio extra vergine di oliva q.b.

Procedimento

Per preparare questo piatto, iniziate dalla preparazione del bulgur: lavate il bulgur sotto acqua corrente e portate ad ebollizione 600 ml di acqua. Per cuocere questo cereale, generalmente, lo si fa bollire in una quantità di acqua bollente che deve risultare il doppio del suo peso: infatti, in questo caso, si hanno 300 g di bulgur e, per cuocerlo, è necessario avere 600 ml di acqua. Nel momento in cui l’acqua raggiunge l’ebollizione, aggiungete un po’ di sale e versate il bulgur, fatelo cuocere per circa 15-20 minuti (aiutatevi anche con il tempo indicato sulla confezione) e, trascorso questo tempo, scolatelo e ponetelo in una terrina.

Richiudete la terrina con la pellicola trasparente e mettetelo da parte aspettando che si intiepidisca. In questo modo, il bulgur raddoppierà di volume e sarà pronto all’uso. Ma, nel frattempo che il bulgur si raffredda, dedicatevi alla preparazione del pesto: procuratevi un mixer o un frullatore ad immersione, ponete all’interno le erbe aromatiche precedentemente sciacquate e asciugate (ovvero, il basilico, l’erba cipollina e la menta), aggiungete uno spicchio di aglio, e le noci sgusciate. Aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva, aggiustate di sale ed azionate il mixer.

Unite a poco a poco un altro po’ di olio fino a quando non otterrete un composto omogeneo e quasi vellutato. Assaggiatelo per vedere se avete aggiunto la quantità corretta di sale e, in caso, aggiungetene ancora un po’. Ora, una volta ottenuto il pesto della consistenza desiderata, trasferite il bulgur nella ciotola in cui avevate riposto il pesto alle erbe e mescolate il tutto, così da far amalgamare bene gli ingredienti tra loro.

Per finire, tostate le mandorle per qualche minuto in padella, trasferite il bulgur nei piatti, guarnite con le mandorle tostate e, così facendo, il vostro bulgur con pesto di erbe e noci sarà pronto per essere gustato.

0 commenti:

Posta un commento