Milano violenta, giovane bengalese rapinato e ucciso

MILANO - Dramma nella notte a Milano, dove un bengalese di 30 anni è morto per le coltellate ricevute in seguito ad una rapina in via Settembrini 47. Il dramma si è consumato intorno alle 2.30 di questa notte nella strada che si trova a due passi dalla stazione Centrale. Le condizioni della vittima sono apparse subito gravi tanto che il personale del 118 che è intervenuto con un’ambulanza e un’automedica lo ha trasportato in codice rosso all’ospedale Niguarda, ma è morto subito dopo. Sul caso indagano i carabinieri.

0 commenti:

Posta un commento