Bergamo, esplosione in azienda mangimi: 2 morti

TREVIGLIO - Momenti di paura nel Bergamasco a causa di un'esplosione di un'autoclave in un'azienda di mangimi. In tutto sono due le persone morte a Treviglio, dove è sita la fabbrica. Ad intervenire sul posto una decina di vigili del fuoco del distaccamento di Treviglio e di Dalmine, personale del 118 e carabinieri della locale Compagnia e stazione. L'azienda interessata è la ICB, in via Caldenzano. Sebbene non vi sia notizia di altre persone coinvolte nell'incidente, al momento il bilancio viene dato come provvisorio.

Secondo le primissime informazioni, ad esplodere è stata un'autoclave dove vengono effettuate operazioni di bollitura ed essiccazione di materiale organico destinato poi alla produzione di mangime per allevamento. I vigili del fuoco stanno provvedendo al raffreddamento dell'impianto e dell'area interessata, in modo da poter poi operare in condizioni di sicurezza.

0 commenti:

Posta un commento