Ferisce escursionista, abbattuta l'orsa KJ2

di PIERO CHIMENTI - Il Presidente della Provincia autonoma del Trentino, Ugo Rossi, ha emesso l'ordinanza di abbattimento dell'orsa che lo scorso mese di luglio aveva aggredito un uomo che con il suo cane passeggiava nel bosco. Il grosso onnivoro è stato colpito a morte dal Corpo forestale, nei boschi del Trentino.

Non si sono fatte attendere le reazioni dell'Enpa, che ha definito la decisione della provincia come un mero atto di vendetta, in quanto non si sono voluti prendere in esame soluzioni alternative. Sulla stessa lunghezza d'onda è l'Aidaa, che fa un appello agli italiani a boicottare i prodotti trentini, così come di annullare le vacanze e le attività programmate nella provincia di Trento, come moto di protesta per l'abbattimento di Kj2.

L'Associazione Italiana Difesa Animale e Ambiente punta di 'colpire' il Presidente della Provincia, con un'azione legale, fino a far arrivare la sua protesta nel Parlamento Europeo.

1 commenti:

Posta un commento