Bullismo, tavola rotonda tra istituzioni e giovani


MILANO – Il bullismo è un fenomeno sempre più pervasivo che provoca danni gravissimi sui giovani, tanto sulle vittime quanto sui “carnefici”, anche loro giovani a cui evidentemente mancano gli strumenti per relazionarsi con i propri coetanei. Le ricerche più recenti su questo fenomeno stimano che il 20% degli adolescenti italiani è stato oggetto di episodi di bullismo, soprattutto all’interno delle scuole.

Per questo motivo Rossana Rodà Daloiso, fondatrice e presidente dell’Associazione Haziel – onlus ha deciso di organizzare un incontro tra 1500 studenti dell’Istituto Superiore Giuseppe Luigi Lagrange-Gianni Brera, di Milano e Vincenzo De Feo che, reduce da un’esperienza personale con il figlio, ha scritto il libro “Prima del click”. De Feo affronta le più comuni problematiche giovanili come il bullismo, la dipendenza dall’alcol e l’abbandono scolastico.

Durante l’incontro interverrà l’Assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia, Valentina Aprea, da sempre in prima linea nella lotta al bullismo e impegnata affinché la legge regionale in materia di prevenzione e contrasto a questo fenomeno abbia la piena attuazione.

Particolarmente significativa sarà anche la presenza del Comandante Provinciale di Milano dei Carabinieri, Colonello Canio Giuseppe La Gala, che porterà la sua testimonianza di uomo delle istituzioni.

All’incontro parteciperanno Peter Gomez, giornalista e direttore de ilfattoquotidiano.it e Sandro Neri, direttore de Il Giorno.

L’appuntamento è per venerdì 17 marzo alle ore 10.30
Istituto d'Istruzione Superiore Giuseppe Luigi Lagrange-Gianni Brera
Via Alessandro Litta Modignani, 65 – Milano

0 commenti:

Posta un commento