Steve Jobs: casa diventa "patrimonio storico"

USA. La casa dove Steve Jobs creò i suoi primi computer e co-fondò la Apple é entrata a far parte del patrimonio storico della località dove si trova, Los Altos, in California. Secondo il quotidiano San Jose Mercury Nwes, la commissione incaricata della conservazione del patrimonio della città ha votato all'unanimità l'inserimento della casa della famiglia Jobs alla lista dei suoi luoghi storici.
Jobs si trasferì nell'immobile, situato nel bel mezzo di Silicon Valley, insieme ai suoi genitori adottivi nel 1968 e lì fabbricò insieme a Steve Wozniak, socio fondatore di Apple, il primo centinaio di computer Apple 1, la metà dei quali vennero venduti per 500 dollari all'azienda Byte Shop di Mountain View.
In quella stessa casa, attualmente proprietà di Patricia Jobs, la sorella di Steve, il geniale innovatore ebbe anche i suoi incontri con potenziali investitori. Successivamente, all'inizio del 1977 l'azienda si trasferì nell'area di Cupertino, dove si trova ancora oggi. (AGI).