I renziani, mozione di sfiducia Pd ad Alfano

ROMA - I renziani chiedono che il Pd presenti una propria mozione di sfiducia nei confronti del ministro Alfano. Lo ha detto, intervenendo durante il dibattito al gruppo con il segretario Epifani il senatore Andrea Marcucci.

Dall'area del sindaco, secondo quanto viene riferito, viene chiesto, in subordine, un atto di censura nei confronti del ministro.

Il Pdl intanto è compatto nel sostegno ad Alfano e tutto il resto sono solo "resoconti e titoli inventati di sana pianta" per spargere veleno sul Pdl. "Stamani - afferma una nota di Palazzo Grazioli - il cosiddetto partito de 'La Repubblica' supera ogni limite nella smania di attaccare il Presidente Berlusconi". "Non solo - prosegue la nota - gli vengono attribuiti, addirittura tra virgolette, giudizi e commenti che non sono stati mai pensati né pronunciati, ma si insinua perfino il dubbio che il Presidente Berlusconi e il Popolo della Libertà non siano compatti nel sostegno al Ministro Alfano. Ancora una volta ci troviamo di fronte a resoconti e titoli inventati di sana pianta per spargere veleno sul Popolo della Libertà e sul dibattito politico".