Johnny Hallyday si spegne a 74 anni dopo una battaglia contro il cancro

LOS ANGELES - E’ morto Johnny Hallyday. Il cantante e attore di origini francesi si è spento notte all’età di 74 anni dopo una lunga battaglia contro un cancro ai polmoni. A dare l'annuncio, poco prima delle tre del mattino, è stata la moglie Laeticia Hallyday. “Johnny Hallyday se n’è andato, Jean-Philippe Smet è morto la notte del 5 dicembre 2017. Scrivo queste parole senza crederci, eppure è vero, il mio uomo se ne è andato, ci ha lasciato stasera. Ci ha lasciato come ha vissuto per tutta la sua vita, con coraggio e dignità”, ha annunciato la moglie in un comunicato.

“Fino all’ultimo momento, ha resistito a questa malattia che lo ha debilitato per mesi, dando a tutti straordinarie lezioni di vita”, ha proseguito. “Il papà dei nostri due piccoli bambini, Jade e Joy, se n’è andato. Il papà di Laura e David ha chiuso i suoi occhi. I suoi occhi blu illumineranno ancora la nostra casa, le nostre anime”, ha insistito la moglie, definendo Johnny Hallyday “un uomo fuori dal comune”.

0 commenti:

Posta un commento