Sottomarino disperso: rumori non confermati, paura di non ritrovare il San Juan

di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Da giovedì scorso il sottomarino argentino con 44 marinai, tra cui la prima donna ufficiale di Marina, ha fatto perdere le tracce nella zona sud dell'Atlantico. Dopo le notizie di segnali provenienti dal fondale oceanico, che potevano essere collegati al sommergibile, il portavoce della marina argentina Enrique Balbi ha dichiarato che i rumori percepiti "non corrispondono al sommergibile San Juan".

Balbi ha precisato che i rumori "costanti" registrati all'altezza della Penisola di Valdes sono di natura biologica. Le navi oceaniche, ha aggiunto, rimarranno comunque in quella zona per confermare questa notizia. Il portavoce ha poi specificato che verranno usati anche i sonar per togliere qualsiasi dubbio.

0 commenti:

Posta un commento