Cardiff: Juventus - Real Madrid l’appuntamento con la storia è qui


di ANTONIO GAZZILLO - Cardiff. Millennium Stadium. L’appuntamento con la storia è li dove questa sera Juventus e Real Madrid scriveranno e vivranno l’atto finale della Champions League 2016/17.

La Juventus, sconfitta in sei delle otto finali che ha guadagnato, tenterà di vendicare l’ultima e pesante delusione ottenuta due anni fa contro il Barcellona, suggellando una stagione spettacolare con il triplete, mentre il Real lotterà per la dodicesima coppa dalle grandi orecchie e cercherà di difendere il titolo di campione in carica, dopo la vittoria ai calci di rigore contro l’Atletico Madrid l’anno scorso.

Si affrontano due squadre davvero molto diverse dal punto di vista del gioco e della mentalità: i bianconeri fanno della fase difensiva il loro punto di forza, con Buffon, Bonucci, Chiellini e Barzagli capaci di subire solo tre reti nel cammino verso la finale che ha visto la squadra di Allegri eliminare Porto, Barcellona e Monaco. Gli uomini di Zidane, invece, hanno l’attacco più prolifico della competizione ( 32 reti realizzate) con un Cristiano Ronaldo davvero in grande spolvero, autore di 10 gol, soprattutto nella fase ad eliminazione contro Napoli, Bayern Monaco e Atletico Madrid.

I precedenti tra le due squadre mostrano un grande equilibrio con otto successi per parte e due pareggi: quello più illustre è sicuramente la finale del 1998, vinta dal Real con una rete di Mijatovic mentre il più recente è il doppio confronto nella semifinale dell’edizione 2015 che permise alla squadra bianconera di accedere alla finale di Berlino.

Ecco le probabili formazioni:

JUVENTUS: (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Khedira, Pjanic, Dani Alves, Dybala, Mandzukic, Higuain;

REAL MADRID (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo, Modric, Casemiro, Kroos, Isco, Ronaldo, Benzema;

0 commenti:

Posta un commento