Attentato a Manchester: 8 persone in arresto


di BEATRICE GALLUZZO - Sono per ora 8 le persone finite in arresto nell’ambito delle indagini sull’attacco terroristico avvenuto alla Manchester Arena che ha portato al tragico bilancio di 22 vittime. In un primo momento erano finite in custodia 10 persone. Due di queste, una donna di 34 anni e un ragazzo di 16 sono stati poi rilasciati senza accuse.L’età dei sospettati oscilla dai 16 fino ai 38 anni. E’ possibile che tra di essi vi sia anche il fratello di Salman Abedi, il kamikaze della Manchester Arena, ovvero Ismail Abedi, di 23 anni.

In ogni caso, la polizia di Manchester è impegnata da giorni in una serie di raid in tutta la città. Giovedì sono stati scoperti dei materiali sospetti, simili a quelli utilizzati nella preparazione dell’ordigno utilizzato nell’attacco avvenuto domenica, ed è probabile che ve ne siano altri ancora individuare. Lo scopo principale delle forze di intelligence, al momento, è quello di stabilire se Salman Abedi fosse solo un tassello facente parte di un network criminale comprendente ben più di un singolo individuo. In queste ore è in corso una perquisizione a Moss Side, un quartiere a Sud di Manchester.

0 commenti:

Posta un commento