Stati Uniti: suicida il killer di FB


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Steve Stephens il 37enne ricercato da giorni dalla polizia statunitense, per aver ucciso nel giorno di Pasqua il pensionato di 74 anni Robert Godwin, a Cleveland in Ohio, postando poi il video del massacro su Facebook è stato ritrovato suicida a Erie in Pennsylvania. La polizia l'aveva individuato, e dopo un inseguimento il killer ha deciso di uccidersi, sparandosi. Si concludono così le ricerche di Stephens, che sul social network aveva dedicato il "massacro di Pasqua" all'ex fidanzata, dichiarando inoltre d'aver ucciso altre 15 persone.

0 commenti:

Posta un commento