Navi Usa si spostano verso penisola coreana

(credits: Wikimedia)

STATI UNITI - Le navi statunitensi sono in procinto di dirigersi verso la penisola coreana. A renderlo noto la Cnn che cita un esponente dell'amministrazione americana, secondo il quale l'aumento della presenza nell'area è "necessario" dato l'atteggiamento della Corea del Nord. Il gruppo di navi Usa, chiamate Carl Vinson, includono anche una portaerei e si sposterà da Singapore, dove era impegnata nelle attività di routine e addestramento, verso la penisola coreana.

Intanto ieri la Corea del Nord ha condannato come "assolutamente inaccettabile" l'attacco missilistico Usa alla Siria: in una nota del ministero degli Esteri, rilanciata dalla agenzia ufficiale Kcna, si definisce la mossa come una "chiara invasione" e una conferma alla "validità" della decisione di Pyongyang di dotarsi, sviluppare e rafforzare i suoi armamenti nucleari.

L'amministrazione di Trump "non è diversa" da quelle precedenti, è la conclusione. Il comunicato è la prima reazione ufficiale di Pyongyang all'attacco deciso da Trump ed eseguito contro una base aerea siriana quando il tycoon era impegnato nel primo summit col presidente cinese Xi Jinping, a Mar-a-Lago, in Florida.

0 commenti:

Posta un commento