L'Arkansas blocca 7 pene di morte, i detenuti tornano a sperare.

(Foto LA STAMPA)

di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - L'Arkansas dal 17 aprile al 27 aprile ha ordinato circa 10 esecuzioni di morte. La motivazione è la scadenza di uno dei tre farmaci usati, il midazolan. Questo ha creato denunce, proteste, che hanno portato un giudice di Little Rock, Wendell Griffen a bloccare l'uso di uno dei tre farmaci, fermando momentaneamente 6 esecuzioni di cui una, bloccata dalla Corte Suprema per l'infermità mentale del condannato.

0 commenti:

Posta un commento