La violenza sulle donne ai tempi del Covid-19


M. DE LORENZO - Tutti noi siamo a conoscenza del periodo in cui viviamo, della sofferenza, della lontananza, del cambiamento delle nostre abitudini.

Ma non tutti siamo a conoscenza delle vittime causate da questo periodo: non parlo delle vittime del Covid, ma parlo delle vittime causate dal lockdown. 

"LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DOMESTICA", donne costrette a stare chiuse in una casa con il loro carnefice, ossia il proprio partner, colui che dovrebbe proteggere e amare la propria donna e non farle del male.

Le vittime di violenza domestica, durante questo lockdown, sono aumentate ogni giorno sempre di piú.
Non parliamo di piccoli numeri, ma stiamo parlando di 16.140 donne stando ai dati dell’Istat. La violenza non va ricordata solo il 25 novembre ma ogni giorno. Non possiamo e non dobbiamo essere indifferenti a questo fenomeno.