Genovese in fiamme: sfollati e scuole chiuse. Toti: "Temo sia doloso"

GENOVA - Trema la Liguria a causa di un incendio di vaste dimensioni che sta devastando dalla scorsa notte le alture di Cogoleto, nel ponente di Genova. Sfollate una cinquantina di famiglie, chiuse le scuole. Le fiamme lambiscono le carreggiate. Ad alimentare il rogo il forte vento che ha raggiunto anche i 100 km orari. 

Intervenuti sul posto 60 vigili del fuoco, provenienti da Genova, La Spezia, Massa Carrara, Piacenza, e 30 volontari. "Stiamo ancora lavorando per domare le fiamme a Cogoleto. La sala operativa della Protezione civile della Regione è rimasta aperta tutta la notte, oltre 60 unità tra Vigili del fuoco e volontari hanno operato sulle alture di Cogoleto e da stamattina anche i Canadair", dice il governatore Giovanni Toti via facebook. 

"Si parla di 12 ettari di terreno andati in fumo e di una cinquantina di persone evacuate. Sarà una giornata complicata per la viabilità. La A10, subito chiusa in entrambe le direzioni, tra Arenzano e Varazze, è stata riaperta in un senso, verso Savona. Grazie alla Protezione civile, ai Vigili del Fuoco e a tutti i volontari che stanno lavorando senza sosta".