Ponte Morandi, commercianti scendono in piazza

GENOVA - Sotto lo slogan "Liberate la Valpolcevera" i commercianti della Valpolcevera, in ginocchio dopo il crollo del ponte Morandi, sono scesi in piazza a Genova per chiedere interventi per far riprendere la 'vita' nella zona. Alla manifestazione, la prima dei cittadini dal giorno del crollo, partecipa anche una delegazione di sfollati.

Gli abitanti del quartiere - alcune centinaia le persone in piazza al momento - chiedono con altri striscioni la riapertura delle strade, il potenziamento dei servizi sanitari e la difesa del lavoro. "Oltre il ponte c'e la voglia di ripartire ed avere risposte concrete" dicono dal megafono gli organizzatori. mentre uno dei cori è: "Bucci aprici le strade".

In particolare i commercianti lamentano un crollo degli incassi di circa il 50%.

0 commenti:

Posta un commento