Governo, accordo M5s-Lega non si chiude. Di Maio, "Nomi non ne facciamo"

ROMA - Non si chiude l'accordo fra M5s e Lega per il nuovo governo. Il leader M5S Di Maio ha chiesto al presidente della Repubblica Mattarella altro tempo per proseguire la trattativa con Salvini. I 'tempi supplementari' chiesti dal capo politico dei 5 stelle al Quirinale serviranno sì alla definizione del contratto di governo con la Lega ma anche, ha confermato lo stesso Di Maio a consultare gli iscritti al Movimento: saranno loro “a decidere con un voto online se fare partire il governo con questo contratto oppure no”.

"Sia io che Salvini siamo d'accordo sul fatto che nomi pubblicamente non ne facciamo" ha dichiarato Di Maio al termine del colloquio con il presidente della Repubblica.

Ai colloqui al Quirinale ha partecipato la delegazione M5S, composta dal capo politico Luigi Di Maio e i capigruppo Giulia Grillo e Danilo Toninelli.

0 commenti:

Posta un commento