Truffe online, ancora messaggi con pericolosi allegati: l’ultimo una finta comunicazione Tim

ROMA - Ormai è un’attività quotidiana, tra le tante dello “Sportello dei Diritti” a tutela degli utenti della rete e dei possessori di dispositivi comunque connessi, quella dell’informazione circa i potenziali rischi che si nascondono nella miriade di messaggi che giungono sulle nostre email e che troppo spesso nascondono insidie che possono causare danni ai nostri sistemi o pericolose intrusioni.

In tale ottica, segnaliamo quanto postato in data odierna dalla Polizia di Stato sulla sua pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia” in merito ad un fantomatico messaggio di Tim con tanto di screenshot che c’invita ad aprire un allegato. Dietro quest’ultimo, in particolare, si cela il pericolo per l’utente. Ecco perché la Polizia Postale c’invita a prestare attenzione e ci ricorda: “Allegati pericolosi. Dedicare una manciata di secondi in più ci può far evitare dei problemi”

Insomma, ancora una volta, rileva Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è l’attenzione di chi riceve messaggi di questo tipo a costituire il miglior modo per evitare qualsiasi tipo di conseguenza negativa. È sufficiente, infatti, non aprire allegati di questo tipo e cestinare prontamente il messaggio. Nel caso siate comunque incappati in frodi analoghe potrete rivolgervi agli esperti della nostra associazione tramite i nostri contatti email info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi.

0 commenti:

Posta un commento