Giornalista assassinato in Slovacchia, 3 italiani in manette

BRATISLAVA - Per l'omicidio del giornalista slovacco Jan Kuciak è stato arrestato dalla polizia l'imprenditore italiano, Antonio Vadalà, insieme ad altri due parenti. Gli agenti hanno fatto irruzione e hanno fermato Antonio Vadalà, il fratello Bruno e il cugino Pietro Catroppa. A riferirlo i media slovacchi e la notizia è stata poi confermata dalla polizia.

Kuciak, assassinato insieme alla fidanzata martedì scorso, aveva puntato il dito contro Vadalà per i presunti legami della 'ndrangheta con lo staff del premier slovacco, Robert Fico.

0 commenti:

Posta un commento