F1, GP Singapore: strapotere Vettel, trionfa umiliando gli avversari

di Piero Ladisa - Chiamarlo dominio oramai è riduttivo. Il termine più appropriato è strapotere. Sebastian Vettel ha trionfato nel GP in notturna di Singapore. Per il talento classe 1987 si tratta del settimo successo stagionale, il trentatreesimo in carriera, il terzo consecutivo sul tracciato di Marina Bay. Neanche la Safety Car ha condizionato e modificato il risultato di questa corsa. Anzi, una volta ritornata la normalità sul circuito  asiatico, il tedesco ha ripreso a spingere come un forsennato lasciando solo le briciole agli avversari. La vittoria odierna consolida la sua leadership in classifica piloti. Alonso, il primo degli inseguitori, è distante 60 punti. L’iride è veramente ad un passo. Se c’e’ la Red Bull di Vettel che gioisce per la vittoria, c’e’ quella di Mark Webber che piange. Nel corso dell’ultimo giro l’australiano ha alzato bandiera bianca per un problema al motore sulla sua RB9.
Completano il podio Fernando Alonso e Kimi Raikkonen. Allo spagnolo non si poteva chiedere di più: e’ stato il primo dei normali. Scattato settimo, pronti via ha recuperato diverse posizioni e alla prima curva era già terzo. Con l'incidente di Daniel Ricciardo, con conseguente entrata in pista della Safety Car, il pilota del Cavallino ha anticipato la seconda sosta, un azzardo che ha pagato. Eroico il terzo posto ottenuto dal finlandese. Il mal di schiena lo ha afflitto dalle qualifiche, costringendolo a partire tredicesimo. Gara all'arrembaggio per Iceman, premiata da un ottimo piazzamento.
A ridosso dei primi tre ci sono le Mercedes di Nico Rosberg e Lewis Hamilton. Sesta posizione per Felipe Massa. In crescita la McLaren che corsa dopo corsa si sta ritrovando, anche se il settimo e l’ottavo posto ottenuti da Jenson Button e Sergio Perez sono poca cosa rispetto alla gloriosa e vincente storia del team di Woking. A punti anche Nico Hulkenberg e Adrian Sutil.
Il prossimo GP è in programma in Corea, a Yeongan il 6 ottobre.


GP SINGAPORE 2013 – CLASSIFICA GARA


POS  PILOTA         TEAM 
 1.  Vettel         Red Bull-Renault           
 2.  Alonso         Ferrari                              
 3.  Raikkonen      Lotus-Renault                        
 4.  Rosberg        Mercedes                             
 5.  Hamilton       Mercedes                             
 6.  Massa          Ferrari                              
 7.  Button         McLaren-Mercedes                     
 8.  Perez          McLaren-Mercedes                     
 9.  Hulkenberg     Sauber-Ferrari                       
10.  Sutil          Force India-Mercedes                 
11.  Maldonado      Williams-Renault                     
12.  Gutierrez      Sauber-Ferrari                       
13.  Bottas         Williams-Renault                     
14.  Vergne         Toro Rosso-Ferrari                   
15.  Webber         Red Bull-Renault                     
16.  van der Garde  Caterham-Renault                     
17.  Chilton        Marussia-Cosworth                    
18.  Bianchi        Marussia-Cosworth                    
19.  Pic            Caterham-Renault                     
DNF  Di Resta       Force India-Mercedes                 
DNF  Grosjean       Lotus-Renault                        
DNF  Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari             

      

CLASSIFICHE MONDIALI DOPO IL GP DI SINGAPORE

Piloti                        Costruttori
 1.  Vettel        247        1.  Red Bull-Renault          377
 2.  Alonso        187        2.  Ferrari                   274
 3.  Hamilton      151        3.  Mercedes                  267
 4.  Raikkonen     149        4.  Lotus-Renault             206
 5.  Webber        130        5.  McLaren-Mercedes           76
 6.  Rosberg       116        6.  Force India-Mercedes       62
 7.  Massa          87        7.  Toro Rosso-Ferrari         31
 8.  Grosjean       57        8.  Sauber-Ferrari             19
 9.  Button         54        9.  Williams-Renault            1
10.  Di Resta       36       
11.  Sutil          26       
12.  Perez          22       
13.  Hulkenberg     19       
14.  Ricciardo      18       
15.  Vergne         13       
16.  Maldonado       1