Abusi sessuali: niente Emmy per Kevin Spacey

LOS ANGELES - Non ci sarà l'atteso Emmy per Kevin Spacey: l'attore statunitense non ricevera' il premio che gli era stato assegnato nell'ambito delle migliori produzioni televisive internazionali, dopo essere stato accusato di molestie sessuali dal collega Anthony Rapp, all'epoca 14enne.

La cerimonia di premiazione si svolgerà il 20 novembre a New York ma Spacey non salira' sul palco: "a causa dei recenti eventi non onoreremo Kevin Spacey con l'International Emmy Founders Award 2017", ha fatto sapere l'accademia.

La rivelazione di Rapp aveva gia' provocato lunedi' la decisione di Netflix di chiudere House of Cards, serie tv acclamata in tutto il mondo, per la quale Spacey ha vinto un Golden Globe.

Sarà così infatti che la sesta edizione, in programma sugli schermi nel 2018, sara' l'ultima. 

0 commenti:

Posta un commento