British Airways, computer in tilt: cancellati tutti i voli


British Airways ancora a terra. La prima compagnia britannica di voli si augura di poter "tornare alla normalità" allo scalo di Gatwick e di "riprendere la maggior parte dei voli" a quello di Heathrow dopo i seri problemi registrati al sistema informatico che gestisce gli scali e che ieri ha costretto la compagnia a cancellare tutti i voli.

Il guasto dei computer, causato da un guasto elettrico e non da un attacco di hacker, ha precisato la British Airways, hanno causato forti disagi alle migliaia di passeggeri in attesa di partire da Londra. E piovono critiche sulla compagnia per la mancanza di informazioni. La British Airways si è affrettata a scusarsi con i passeggeri assicurando una serie di rimborsi. La stessa compagnia invita le persone in partenza di controllare lo stato del proprio volo sul sito www.ba.com prima di recarsi in aeroporto.

ALITALIA: CANCELLATI QUASI 200 VOLI - Cancellati oggi quasi 200 i voli Alitalia per lo sciopero indetto dai sindacati Confael Assovolo e Cub circa il 50% dei voli previsti nelle ore dello sciopero (10.00-18.00). Il differimento dello stop dei controlli del traffico aereo dell'Enav che era previsto per oggi deciso solo ieri non ha permesso la riduzione delle cancellazioni evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”.

Oltre l'80% dei passeggeri comunque, fa sapere Alitalia, è stato riprotetto su altri voli. Non dovrebbero esserci difficoltà neanche per i rientri delle delegazioni presenti a Taormina per il G7 dato che è stata aumentata la capacità dei voli confermati con la previsione di aerei più capienti ed è stato previsto un volo in più (al momento non ancora completo). Pertanto vi consigliamo di controllare sul sito ufficiale lo stato del vostro volo per restare indenni.

0 commenti:

Posta un commento