Lesbo: strage di migranti,16 morti recuperati.


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Nel Mar Egeo nelle acque tra Turchia e Grecia, si è consumata un'ennesima tragedia del mare. Tramite un allarme lanciato da una nave greca, sono stati recuperati 16 corpi tra cui 2 bambini. Sono state trovare 2 donne vive e hanno dichiarato, che sul gommone c'erano 25 persone, dunque, il bilancio potrebbe aumentare nelle prossime ore. Il Movimento 5 Stelle, intanto, si è reso protagonista di una polemica sulle Ong. L'eurodeputata M5s Laura Ferrara sul blog di Beppe Grillo, ha scritto "Vogliamo tutta la verità sul ruolo delle Ong nelle operazioni di salvataggio dei migranti nel Mar Mediterraneo. Non vogliamo fare di tutt'erba un fascio, vogliamo chiarezza e trasparenza, anche a tutela del lavoro di quelle Ong che da anni contribuiscono con sacrificio e dedizione a salvare vite umane nel Mediterraneo". Il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio ha aggiunto, che tutti vogliono chiarezza sulle Ong e che si è avviata un'inchiesta della magistratura di Catania e due rapporti dell'agenzia Frontex. Indignato è intervenuto il direttore di Migrantes, mons. Giancarlo Perego della Cei che ha dichiarato "Fermo restando che queste accuse debbano trovare dei riscontri che finora non ci sono stati. Credo che queste accuse abbiano dietro una visione ipocrita e vergognosa di chi non vuole salvare in mare persone in fuga e di chi non vuole fare canali umanitari attraverso i quali le persone potrebbero arrivare in sicurezza, combattendo così ciò che va combattuto realmente: il traffico di esseri umani che finanzia il terrorismo". Medici Senza Frontiere ha ribadito che valuterà come e in quale sede intervenire a tutela della proprie azioni, immagine e credibilità.

0 commenti:

Posta un commento