Consip: Indagato per falso il capitano del Noe, Giampaolo Scafarto

(Foto ANSA)

Indagato per falso, dalla procura di Roma il capitano del Noe, Giampaolo Scafarto. Sarebbe stato l'autore materiale di un'informativa riguardante l'inchiesta Consip, nella quale avrebbe portato avanti per errore la tesi della presenza dei servizi segreti durante gli accertamenti.

Inoltre l'uomo avrebbe attribuito ad Alfredo Romeo invece che a Italo Bocchino una frase che è stata intercettata: "...Renzi l'ultima volta che l'ho incontrato". Oggi Scafarto è stato interrogato e si è avvalso della facoltà di non rispondere.

0 commenti:

Posta un commento