COPPA DAVIS. Argentina-Italia 2-3, Fognini regala agli azzurri la qualificazione ai quarti


di FRANCESCO LOIACONO - A Buenos Aires l’Italia ha vinto per 3-2 fuori casa contro l’Argentina e si è qualificata per i quarti di finale della Coppa Davis di tennis maschile. Nel primo dei due singolari della terza e ultima giornata Berlocq ha battuto in cinque set Paolo Lorenzi portando sul 2-2 gli argentini dopo che l’Italia aveva chiuso in vantaggio 2-1 la seconda giornata.

Nel primo set grande equilibrio ma sul 4-4 c’è stata una interruzione per la pioggia. Si è ripreso a giocare dopo due ore. Lorenzi ha avuto più forza e determinazione e si è imposto per 6-4.

Nel secondo set 1-0 per Berlocq. Poi il milanese ha ribaltato 2-1. L’argentino stavolta ha vinto 6-4. Terzo set, purtroppo netto calo di Lorenzi. Berlocq ha avuto successo pure stavolta per 6-1.

Quarto set. Paolo si è portato sul 4-1. Ma di nuovo la pioggia ha preso il sopravvento. Ancora due ore di interruzione. Si è ripreso a giocare. Lorenzi ha vinto 6-3. Necessario il quinto set.Grande tensione in campo al Parque Sarmento. Berlocq avanti 4-1, Paolo non si è arreso. Ma l’argentino ha trionfato 6-3.

Nell’ultimo e decisivo singolare Fabio Fognini ha affrontato Guido Pella e ha vinto in cinque set. Nel primo set 2-0 per l’azzurro. Ma Fabio ha iniziato a sbagliare, Pella si è imposto 6-2. Secondo set. Stavolta l’argentino sul 2-0 però Fognini ha impattato 2-2. Breve illusione, Pella ha vinto ancora 6-4. Nel terzo set Fognini ha dato il meglio di sé imponendosi 6-3. Quarto set. Eccellente Fognini. Subito 3-0 poi 3-3. L’azzurro ha vinto 6-4.

Necessario anche stavolta il quinto set. Si è portato sull’1-0 Pella. Fognini ha reagito con vigore riuscendo a strappare due volte il servizio e ad andare sul 5-2 a suo favore. Fabio ha esibito dei grandi passanti e rovesci da fondo campo vincendo il set e l’intera partita 6-2.

Una grande sofferenza ma una vittoria meritata per l’Italia. La squadra di Barazzutti dovrà vedersela nei quarti contro il Belgio che a sorpresa ha eliminato la Germania vincendo 4-1 in trasferta. Sarà un bel banco di prova per l’Italia. Ma con la grinta il lavoro ed i nostri grandi numeri certamente gli azzurri potranno ancora farcela ad andare avanti.

0 commenti:

Posta un commento