Francia choc: anestesista avvelena 24 pazienti


BESANCON - Francia sotto choc per la vicenda che ha visto protagonista un medico francese, già sotto inchiesta per aver avvelenato 7 pazienti, incriminato per aver avvelenato altre 17 persone durante il suo lavoro di anestesista in due cliniche a Besancon, nella Francia orientale. Come annunciato dal suo legale, Frederic Pechier, 47 anni, deve sostenere un'accusa pesante: dei complessivi 24 casi, l'avvelenamento si è concluso con la morte in 9 casi. 

Tra il 2008 e il 2017 sette pazienti, tra i 37 e i 53 anni, a causa di Pechier hanno avuto un arresto cardiaco, afferma l'accusa. In teoria, Pechier rischia l'ergastolo. Pechier è stato interrogato all'inizio della settimana a proposito di complessivi 66 casi di arresti cardiaci sospetti, avvenuti nel corso di operazioni normalmente considerate a basso rischio.

0 commenti:

Posta un commento