Delrio: "Noi siamo debitori alle persone che hanno fatto la Resistenza o che sono morti per mano della criminalità"

ROMA - "Non si può dimenticare che questa democrazia, il benessere dei cittadini e le libertà conquistate sono dipesi da dei nomi e cognomi di uomini e donne che hanno fatto la Resistenza o che sono morti per mano della criminalità" ha dichiarato il capogruppo PD alla Camera, Graziano Delrio, intervenendo a Circo Massimo su Radio Capital.

"Noi siamo debitori a queste persone, essere generici a me è sembrato un gesto che nell’Aula di Montecitorio non poteva essere tollerato, dobbiamo riflettere sul fatto che se dimentichiamo le cose e le persone che ci hanno preceduti forse non abbiamo un grande futuro, siamo tutti un po’ debitori".

0 commenti:

Posta un commento