Conte: "Con Macron lavoreremo a una riforma del regolamento di Dublino"

ROMA - "Con il presidente abbiamo condiviso l’idea di lavorare insieme alle principali sfide dell’Unione Europea, la migrazione, in particolare, e la governance economica, saranno al centro del consiglio europeo di fine giugno" ha dichiarato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine dell’incontro con il presidente francese Emmanuel Macron all'Eliseo.

"La posta in gioco è un’Europa più forte e più equa. L'Italia è contraria all'attuale proposta di riforma del regolamento di Dublino, stiamo lavorando a una propria proposta che sottoporremo agli amici francesi e agli altri partner europei. Proponiamo un radicale cambio di paradigma: bisogna rafforzare a livello il rapporto con i paesi di origine e di transito dei migranti, dobbiamo prevenire i viaggi della morte. Dobbiamo creare centri di protezione europea nei paesi di origine. Anche per velocizzare le procedure, poi dobbiamo consolidare il concetto di frontiera europea: chi mette piede in Italia mette piede in Europa".