Di Maio, "ok premier terzo con Lega ma Berlusconi faccia passo indietro"

ROMA - "Io faccio un passo indietro, Salvini fa un passo indietro, ma c'è un altro che deve fare un passo indietro" in riferimento all'ex premier Silvio Berlusconi. A dichiararlo il capo politico M5S Luigi Di Maio a '1/2h In Più' su Rai3, spiegando di avere parlato a Salvini di questa possibilità "un po' di tempo fa" e ricordando che "il dialogo con Salvini non è andato avanti perché c'è il tema del centrodestra".

"Se il punto è realizzare cose per gli italiani, fare un programma, e quell'ostacolo è Luigi Di Maio premier come ho detto scegliamo insieme un presidente del consiglio che non sia io", ha aggiunto il leader M5S.

"Le confermo che insieme a Salvini possiamo scegliere un presidente del Consiglio che non sia io e che non sia Salvini, visto che è disponibile anche lui. Scegliamo una persona politica, l'ultimo dei problemi, se della Lega o del M5s. Scegliamo una personalità che possa rappresentare le due forze", dice Luigi Di Maio a 1/2h in più. Anche un tecnico? "Purché sia una personalità in grado di gradire e comprendere il momento storico: questa è la differenza con i tecnici".

0 commenti:

Posta un commento