Sbarchi record a Lampedusa: oltre 107mila migranti arrivati quest’anno

LAMPEDUSA - Continuano senza sosta gli sbarchi di migranti sull'isola di Lampedusa, con un aumento significativo rispetto all'anno precedente. Fino a oggi, più di 107.000 migranti sono arrivati sulle coste italiane, più del doppio rispetto agli stessi mesi dell'anno precedente.

L'hotspot di Lampedusa conta attualmente 4.267 presenze, mentre il traghetto di linea Galaxy ha già imbarcato 690 migranti diretti a Porto Empedocle. Sono previsti spostamenti pianificati in diverse regioni italiane: 150 migranti per il Veneto, 40 per l'Umbria, 150 per l'Emilia e 100 per Vibo Valentia. Questi 440 migranti sono già stati identificati dalla polizia in collaborazione con la Croce Rossa.

Il Prefetto di Agrigento, Filippo Romano, ha sottolineato che "Lampedusa non è assolutamente in grado di ricevere" in modo adeguato altre persone, lanciando un messaggio alle organizzazioni non governative impegnate nelle operazioni di soccorso.

L'immigrazione è al vertice dell'agenda del governo italiano, che sta lavorando su un nuovo decreto flussi per l'arrivo di 450.000 stranieri regolari e su un decreto sicurezza che conterrà misure più severe per le espulsioni dei migranti irregolari e per la verifica dell'età dei migranti presunti minori.

Il Vicepremier e Ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Matteo Salvini, ha dichiarato: "L'Italia non può essere punto d'arrivo dei migranti di mezzo mondo" e ha sottolineato la necessità di una maggiore solidarietà europea nella difesa dei confini italiani.

Nel frattempo, si registrano tensioni tra governatori e sindaci, che lamentano le difficoltà nell'assicurare adeguate tutele per il sistema di accoglienza dei minori stranieri non accompagnati, che sono attualmente oltre 23.000 in Italia. Inoltre, casi come quello di Chiaves, dove un piccolo insediamento è stato improvvisamente affollato da 50 migranti, sollevano questioni legate all'integrazione e alla gestione delle risorse locali.

Gli sbarchi di migranti continuano anche in altre parti d'Italia, come a Brindisi in Puglia, dove la nave Geo Barents di Medici senza frontiere ha sbarcato 168 migranti, e a Livorno in Toscana, dove la ong tedesca Humanity 1 ha attraccato con 57 persone a bordo, salvate nei giorni scorsi al largo della costa libica. La gestione dell'immigrazione rimane una sfida complessa e urgente per l'Italia.

Posta un commento

0 Commenti