Rapina ed omicidio come nei videogiochi: giovanissimi in manette

MONZA - Sono scattate le manette per sei giovanissimi arrestati dalla Polizia di Monza per rapina ed omicidio. Gli autori dei reati, appena maggiorenni, agivano come nel celebre videogioco Grand Theft Auto (Gta), noto per essere particolarmente seguito dagli adolescenti e al centro di numerose polemiche per via della particolare violenza dello stesso. Il protagonista del gioco, infatti, commette furti d'auto ed efferati omicidi e violente, gestendo una gang con la quale contendersi il controllo della città.

0 commenti:

Posta un commento