Salvini: inutili 10 vaccini obbligatori

ROMA - In merito alla questione dei vaccini "garantisco l'impegno preso in campagna elettorale nel permettere che tutti i bimbi entrino in classe, vadano a scuola", perché "la priorità è che i bimbi non vengano espulsi dalle classi" anche se non vaccinati. Lo ha affermato Matteo Salvini, ministro dell'Interno, durante il suo intervento a RadioStudio54.
 
A proposito di una eventuale rimozione degli obblighi vaccinali, il ministro dell'Interno ha puntualizzato che al governo "siamo in due, c'è un'alleanza Lega-M5s, bisogna ragionare anche con gli alleati, al ministro Grillo ho iniziato a parlare di questi temi", e dunque "continueremo, perché ritengo che 10 vaccini obbligatori siano inutili e in parecchi casi pericolosi se non dannosi", ha concluso il ministro, inviando un ringraziamento "per il loro coraggio" ai ricercatori Antonietta Gatti e Stefano Montanari.

0 commenti:

Posta un commento