Visualizzazione post con etichetta musica. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta musica. Mostra tutti i post

Corato: presentata la prima edizione di 'GustoJazz' in programma dal 16 al 19 dicembre

CORATO (BR). Proseguono gli eventi nella città di Corato: l’Amministrazione Comunale presenta la prima edizione di GustoJazz, che si terrà da sabato 16 a martedì 19 dicembre 2017, una nuova manifestazione nata dalla evoluzione di due importanti attività, "Corato Jazz Festival" e "Metti un weekend a Corato", dedicate alla musica ed alla gastronomia. 
GustoJazz è promosso dal Comune di Corato in partenariato con l’Associazione Culturale Art Promotion e con l’Agenzia per l’Occupazione e lo Sviluppo dell’area Nord Barese-Ofantina, realizzato con la Direzione Artistica di Alberto La Monica per gli eventi musicali e di Alessandro Buongiorno per gli eventi gastronomici.
"GustoJazz" ha dichiarato il sindaco Massimo Mazzilli "vuole rappresentare il più esclusivo appuntamento culturale della città nelle prossime annualità, con l’obiettivo di essere coinvolgente per i residenti, ma anche attrattivo per i turisti. Le attività prevalenti in programma sono la musica jazz in tutte le sue forme, coniugata con l’enogastronomia, il cinema, le arti figurative, la danza. L'obiettivo è invadere la città, scegliendo di volta in volta gli spazi opportuni a ciascun esperimento, passando dai contenitori culturali già presenti, come il Teatro Comunale, a palazzi storici, piazze, strade, locali del centro storico e cantine vinicole. Questa è solo la prima parte del progetto che abbiamo candidato all’Avviso Pubblico emanato dalla Regione Puglia per 'Presentare Iniziative Progettuali Riguardanti lo Spettacolo dal Vivo e Le Residenze Artistiche', che a regime realizzerà tante altre attività dedicate alla musica, all’enogastronomia, alla formazione musicale e gastronomica, alle arti figurative in tutte le sue forme, con il coinvolgimento di diversi attori del territorio".
Il programma della prima edizione, che prevede la partecipazione di nomi importantissimi del panorama artistico e jazzistico italiano, inizia sabato 16 dicembre alle ore 19 con la "Guida Emotiva", un emozionante itinerario a stazioni, animato da attori e musici e accompagnato da una guida turistica, alla scoperta dei principali luoghi culturali della Città.
Partenza dall’Infopoint in Piazza Sedile 45, con partecipazione gratuita su prenotazione presso l’Infopoint.
Alle ore 21, presso il Teatro Comunale e ad ingresso libero, si terrà il talk show con Pupi Avati condotto dal critico Fabrizio Corallo. Il blasonato regista offrirà al pubblico una brillante conversazione sul suo appassionante passato jazzistico e sulla sua esperienza cinematografica molto spesso legata alla musica (in particolare, Bix - Un’ipotesi leggendaria, il film diretto da Pupi Avati nel 1991 basato sulla biografia del jazzista Bix Beiderbecke). Al termine dell’incontro, concerto di Lino Patruno, che con Pupi Avati scrisse il soggetto e la sceneggiatura di quel film, che riproporrà le splendide musiche jazz che andavano in voga negli anni ’30 e che hanno caratterizzato quel periodo storico.
Lino Patruno & His Blue Four (Lino Patruno: chitarra, banjo - Mauro Carpi: violino - Gianluca Galvani: cornetta - Giancarlo Colangelo: sax basso - Antonella Parnasso: voce).
Domenica 17 dicembre, con partenza dal Palazzo di Città alle ore 19, concerto itinerante della Jazz Moment’s Streetband (Patty Lomuscio: voce - Mino Lacirignola: tromba - Pino Pichierri: clarinetto - Max Monno: banjo, chitarra - Muzio Petrella: contrabbasso e chitarra basso - Antonio Ninni: batteria). La banda con le sue performance jazz attraverserà le strade del centro storico e terminerà l’esibizione in Piazza Abbazia dove è in programma un evento di grande richiamo per il pubblico: alle ore 20 una serata spettacolo di street food e wine experience attraverso il racconto dei prodotti della nostra terra.
Lunedì 18 dicembre una combinazione eccelsa fra musica e cibo in una location alternativa, la Cantina Sociale Terra Maiorum, che per l’occasione si riveste di nuovo aprendo le sue porte al pubblico coratino. A partire dalle ore 19 saranno offerte delle visite guidate nei frantoi in piena attività con la degustazione dell’olio appena molito. Alle ore 21, ad ingresso gratuito, concerto di una delle maggiori esponenti in Italia del genere bossanova, Rosalia De Souza, un'artista di caratura internazionale che ha calcato i palcoscenici delle città più importanti del mondo e che si esibirà con il suo quartetto.
Rosalia De Souza Quartet (Rosalia De Souza: voce - Francesco De Giosa: chitarra - Piero Vincenti: piano - Fabio Accardi: batteria).
Martedì 19 dicembre al Teatro Comunale il momento più atteso ed a lungo inseguito: concerto del più grande trombettista italiano Paolo Fresu che presenta il progetto Jazzy Christmas, una scaletta dedicata alle musiche natalizie piuttosto variegata, che spazia da brani tratti dal più classico songbook americano ad altri che provengono dalla tradizione popolare.
Paolo Fresu Quintet featuring Daniele di Bonaventura (Paolo Fresu: tromba, flicorno e multieffetti - Daniele di Bonaventura: bandoneon - Tino Tracanna: sax tenore e soprano - Roberto Cipelli: pianoforte - Attilio Zanchi: contrabbasso - Ettore Fioravanti: batteria).
Questo è l’unico evento a pagamento (ingresso: 15€ Platea, 12 € Palchi I Ordine, € 10 Palchi II Ordine). I biglietti sono acquistabili presso il botteghino del Teatro Comunale dal mercoledì alla domenica, oppure on line sul sito www.bookingshow.it e presso tutti i punti vendita Bookingshow.
Media partners dell'evento sono: CoratoLive.it, Lo Stradone e CoratoViva. I project partners sono: Pastificio Granoro, Nicotel Corato, Società Cooperativa Lavorazione Prodotti Agricoli “Terra Maiorum”. Il patrocinio è di:
Associazione Nazionale Città dell’Olio, Gruppo di Azione Locale "Le Città di Castel del Monte"
Per ulteriori informazioni contattare l'Infopoint in Piazza Sedile n°45 a Corato, telefono 0808720861.

Samuele Proto, talento e originalità: 'Bella mia' è il nuovo singolo


DI REDAZIONE - S'intitola "Bella Mia"  il terzo singolo del cantautore ventenne Samuele Proto. Il brano nasce interamente dalle idee dello stesso cantautore e grazie al supporto del produttore Simone Papi, raggiunge la forma finale. La canzone si veste di un arrangiamento elegante e con sfumature blues, ma con un testo semplice che lascia nella mente dell'ascoltatore immagini cariche di significato. Il brano descrive un momento della vita in cui tutti ci siamo ritrovati. Quel momento in cui nessuna barriera, nessuna parete può impedirci di amare, di volare. Il videoclip è diretto da Marcello Iappelli e vede Protagonisti Ludovica Pagani e Amedeo Preziosi. La direzione artistica del clip è stata affidata a Davide Blefari.


Samuele Proto ha 19 anni e vive a Firenze. Si avvicina alla musica sin da piccolo grazie al padre e al fratello Francesco. Le sue passioni sono il blues e il cantautorato, anche per questo i suoi maggiori punti di riferimento sono John Mayer, Stevie Ray Vaughan e Alex Britti.


Dal 2014 inizia a produrre i suoi primi brani e tenere i primi live. La svolta arriva nel 2015 quando, grazie all’incontro con Simone Papi, incide il suo primo progetto discografico.

Tv. Su Canale 5 il 31 dicembre Capodanno in diretta dall'Unipol Arena di Bologna con la Panicucci

BOLOGNA. Tutto è pronto per la notte di Capodanno: domenica 31 dicembre 2017 appuntamento, dunque, all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO) per un Capodanno all’insegna della grande musica.

A partire dalle 21 si avvicenderanno sul palco del teatro più grande d’Italia artisti, musicisti e interpreti che hanno fatto la storia della musica italiana insieme ad altri che negli ultimi anni hanno incendiato le platee e dominato le classifiche di vendita.

I nomi sono tutti di primo piano: Alexia, Annalisa, Benji & Fede, Michele Bravi, Alex Britti, Federica Carta, Fred De Palma, Elodie, Francesco Gabbani, Chiara Galiazzo, L’Aura, Marco Masini, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Nesli, Noemi, Gabry Ponte, Riki, Ron, Enrico Ruggeri, Sergio Sylvestre, Anna Tatangelo, Thomas, Mario Venuti e Michele Zarrillo. Padrona di casa sarà Federica Panicucci.

La affiancheranno, in alcuni momenti, Ylenia e Daniele Battaglia di Radio 105, Chiara Tortorella e Alessandro Sansone di R101, Katia Giuliani e Roberto Gentile di Radio Subasio.

L’intero evento sarà trasmesso a partire dalle 21 in diretta su Canale5 e in contemporanea su Radio 105, R101 e Radio Subasio. La regia è di Roberto Cenci.

Unipol Arena
Via Gino Cervi 2, 40033 - Casalecchio di Reno (BO)

Info Prezzi biglietti (senza diritti di prevendita)
360 experience package - € 200,00
Platea A - € 50,00
Platea B - € 26,00
Tribuna Numerata - € 44,00
Tribuna Frontale Non Numerata - € 40,00
Primo Anello Non Numerato - € 35,00
Secondo Anello Non Numerato - € 28,00

Prevendite su ticketone.it e boxerticket.it  

L'Unipol Arena è facilmente raggiungibile in treno, in bus, in auto e in aereo.

In auto: a 2 km dal casello autostradale Casalecchio A1, A13, A14. In autostrada è raggiungibile percorrendo la A1, A13 e A14, uscendo al casello di Casalecchio di Reno ed imboccando l'uscita 1Bis. Parcheggio da 3000 posti auto.
In bus: da Bologna: linee extraurbane numero 83, 94 e 671. Da Casalecchio di Reno: linea 85 in servizio sul territorio di Casalecchio di Reno. INFO: Tper - 051290290 - www.tper.it
In treno: Collegamento con la Stazione Centrale di Bologna tramite la linea ferroviaria suburbana Bologna - Vignola (fermata Casalecchio Garibaldi Palasport). Info e orari su www.trenitalia.it e www.tper.it
In aereo: l'Unipol Arena dista 8,8 km dall'aeroporto G. Marconi di Bologna.

Chiamale se vuoi "Emozioni ad Ostuni" presenta il Maestro Mogol

Il 20 settembre, alle ore 21, nel cuore della splendida città di Ostuni, in Piazza della Libertà, principale piazza di Ostuni, dove si affaccia Palazzo San Francesco, ristrutturato nell'800 (ex convento del trecento dei frati francescani) e oggi sede del Municipio e dove svetta lo splendido Obelisco di Sant’Oronzo, scolpito nel Settecento; uno scenario unico dove la musica dei "New Era" ci farà rivivere i più grandi successi di Mogol e Battisti, pagine storiche della musica leggera e della cultura popolare italiana, poesie e musiche legate al nostro Dna italiano.

Ad alzare il sipario sarà il Maestro Mogol, uno dei massimi autori del panorama musicale italiano, è quasi sempre ricordato per il lungo e fortunato sodalizio artistico con Lucio Battisti, sebbene il suo contributo alla musica leggera italiana sia stato di respiro più largo, a partire dai primissimi anni Sessanta, come testimoniano i contributi (spesso cover) fra gli altri, per Caterina Caselli (Perdono, Cento giorni, Sono bugiarda, Il volto della vita), Dik Dik (Sognando la California, Senza luce, Il primo giorno di primavera), Equipe 84 (Io ho in mente te, Nel ristorante di Alice, Un angelo blu), Fausto Leali (A chi), The Rokes (Che colpa abbiamo noi, È la pioggia che va), Bobby Solo (Se piangi, se ridi, Una lacrima sul viso), Little Tony (La spada nel cuore, Riderà), Mango (Oro, Come Monna Lisa, Mediterraneo), Riccardo Cocciante (Un nuovo amico, Se stiamo insieme), New Trolls (America O.K.).

Le canzoni di Mogol Battisti in versione rock "New Era" nasce dall'idea dello stesso Mogol di rivisitare in chiave rock tutti i maggiori successi del loro sodalizio artistico, viene scelta dallo stesso, una band emergente, originatasi in seno al CET, la scuola diretta dal celebre Maestro, nata con lo scopo di valorizzare e qualificare nuovi professionisti della musica pop.

I "New Era" sono stati scelti tra i collaboratori del CET e musicisti di fama: “Kocis” Lorenzo Campani (voce solista), ex allievo del CET e interprete storico di «Notre Dame de Paris» di Riccardo Cocciante; Max Gabanizza (basso), collaboratore di Mauro Pagani; Roby Pellati (batteria), storica bacchetta di Ligabue; Stefano Pettirossi (tastiere), coarrangiatore, pianista, fonico e docente del CET; Massimo Satta (chitarra), docente del CET e arrangiatore di tutti i brani.

«Se Battisti fosse ancora vivo probabilmente avrebbe apprezzato la versione rock dei suoi più grandi pezzi», ha rivelato Giulio Mogol, aggiungendo che «Lucio Battisti era molto avanti: una delle sue più vive passioni era proprio il rock». Così Mogol, per cinque mesi, ha lavorato con passione nella sala d’incisione del CET, la scuola di musica che ha fondato in Umbria nel 1992. Il prodotto finale è stato il cd "Battisti Mogol in versione New Era", con dodici rivisitazioni dei capolavori del prolifico sodalizio. Ora il disco diventa uno spettacolo che ripercorre le stesse emozioni e le stesse suggestioni, un modo del tutto originale per rivivere canzoni e pezzi della nostra storia che continuano a farci sognare.

L’esperimento ora arriva in Piazza della Libertà ad Ostuni con l’obiettivo di catalizzare l’interesse delle nuove generazioni, che del duo Battisti-Mogol hanno magari soltanto sentito parlare. Lo spettacolo unisce il sound indimenticabile delle canzoni di Lucio Battisti e Giulio Mogol con un rock graffiante e ottimamente suonato. Particolarmente intensa la canzone «Mi ritorni in mente», oltre ad altri titoli senza tempo tra i quali «Anche per te», «La canzone del sole», «Fiori rosa, fiori di pesco», «29 settembre», «Emozioni», «Io vivrò», «Mi ritorni in mente», «Con il nastro rosa», «Sì, viaggiare», «Insieme a te sto bene», «La collina dei ciliegi» e «Pensieri e parole».

Oltre a tanta buona musica e poesia il Maestro Mogol ci racconterà aneddoti legati alla sua collaborazione con Battisti e con altri big della musica italiana. Un patrimonio di canzoni impresse nell’immaginario musicale di tutti, divenuto nel novembre 2015 un disco che ha raccolto molteplici consensi oltre a un premio come miglior disco dell’anno attribuito da quattrocento radio italiane.

L'amore per il Maestro Mogol e la nostra terra risale a tempi lontani, era il lontano 1967 quando Lucio Battisti venne nel Salento. Lo ricordano i suoi fans, a 17 anni dalla sua scomparsa; si innamorò della costa salentina, fino a decidere di comprare una villa insieme a Mogol.

La villa, a Torre Squillace, ad un passo da Porto Cesareo, fu il teatro di straordinarie ispirazioni e composizioni. Fu qui che, secondo la leggenda, nacquero i capolavori “Acqua azzurra, acqua chiara”, ispirata proprio al mare salentino, e "“La Canzone del sole”.

Musica: Alexia, il 29 settembre 2017 uscirà il nuovo album 'Quell'altra'

MILANO - Grandi novità nel panorama musicale italiano: il 29 settembre 2017 uscirà il nuovo album di Alexia dal titolo "Quell'altra". La copertina del tredicesimo album dell'artista mostra il viso sorridente di Alexia e svela un nuovo look più grintoso, sempre femminile ed elegante: i capelli color rubino sfumato e l’inseparabile tattoo sul braccio destro, la piccola boxeur con i guantoni rossi.

Prodotto da Mario Lavezzi, l’album si compone di 10 brani inediti: "Beata gioventù"; "Innamorati come mai"; "Occhi dentro gli occhi"; "Fragile fermo immagine"; "Diversa"; "La cura per me"; "Tu salvami ancora"; "Quell’altra"; "E non mi lasciare"; "The good in your bad".

Musica, Gianni Morandi: il 17 novembre 2017 uscirà l'album di inediti "D'amore d'autore"

MILANO - Torna sulla scena musicale Gianni Morandi: dal 17 novembre 2017, per Sony Music, uscirà il suo 40esimo album di inediti dal titolo "D’amore d’autore"

Dopo 53 milioni di copie vendute in carriera e a quattro anni dal suo ultimo album, “Bisogna vivere”, il cantante di Monghidoro torna con un nuovo disco di inediti d’autore, in cui sceglie di interpretare brani che hanno come filo conduttore l’amore.

Per quel che riguarda il nuovo progetto musicale di Morandi, sarà anche live. Il 24 febbraio partirà infatti nei più importanti palasport italiani il Gianni Morandi Tour 2018 "D’amore d’autore".
È possibile acquistare i biglietti dalle 16 di lunedì 28 agosto, fino alle ore 15 di martedì 29 agosto attraverso la pagina Facebook ufficiale di Gianni Morandi. Sul circuito www.ticketone.it i biglietti saranno disponibili dalle ore 16 del 29 agosto, mentre presso i punti vendita e le prevendite abituali dalle ore 16 del 1 settembre.

Musica: giovedì 31 agosto Jackson Clan in concerto al Swami di Campomarino

CAMPOMARINO DI MARUGGIO - Nuovo appuntamento con la musica live al Swami di Campomarino di Maruggio che presenterà giovedì 31 agosto 2017 il concerto dei Jackson Clan.

Il progetto musicale del gruppo nasce nel 2013 col fine di dar continuità alla leggenda dell'icona pop mondiale Michael Jackson. Con umiltà e dedizione i The Jackson Clan, grazie all'incredibile somiglianza del frontman, e alla ricercatezza del sound dei suoi musicisti, presentano uno spettacolo completo con musica dal vivo, abiti originali e coreografie dell'intramontabile Re del Pop. Uno spettacolo che vede in scena 4 musicisti, 2 ballerine, video proiezioni, luci e naturalmente Michael, il frontman cantante ballerino, con abiti e coreografie originali.

Grande musica per una serata da trascorrere in compagnia nella magica location del Swami, vera oasi nel cuore di Campomarino dove, vicinissimi al mare e accarezzati dalle sue onde, si potranno vivere momenti piacevoli sorseggiando una birra o un drink, mangiando ottimi piatti a base di carne o pesce o una pizza cotta in forno a legna. Swami è a Campomarino di Maruggio in via Puccini.

Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 3277536200, inviare una mail a swamicampomarino@gmail.com o consultare il sito www.swamicampomarino.com.

Aggiornamenti costanti su facebook.

Musica. Vittoria Iannacone: uscito il nuovo videoclip "Al centro"

Novità nel panorama musicale italiano: è già online il nuovo videoclip dell' ultimo brano (regia MC Service Cine Tv) di Vittoria Iannacone, dal titolo "Al centro", disponibile in tutti i digital store e da settembre nelle radio italiane. 
La canzone vanta di nuove collaborazioni importanti, la firma di autori del calibro di Marco Colavecchio, Andrea Amati e Fabio Vaccaro. Gli arrangiamenti e la produzione sono a cura dello stesso Colavecchio, attuale produttore che porta alla nascita di una nuova storia discografica di Vittoria Iannacone, un percorso artistico dove Marco, oltre che a scrivere e produrre, coinvolge grandi autori come Marco Ciappelli, Andrea Amati, Elena Moriggia , Pio Stefanini e molti altri, mettendo su un progetto discografico solido. L' artista molisana adesso è in tour con Paolo Vallesi dove, oltre a duettare con l’artista il brano portato a Sanremo 2017 in duetto con Amara dal titolo "Pace", canta durante i suoi concerti il suo brano "Al centro", brano dal sapore pop dance, con sonorità estive, trattando un argomento di tutti i giorni, storie d’amore che si sgretolano con il tempo causa di varie situazioni. La chiave del brano però è rivisitata in maniera più fresca meno drammatica, dando così una giusta importanza al significato ma con una lettura musicale più attuale
Per quel che riguarda la storia di Vittoria Iannacone, è quella di un' autentica musicista che inizia a studiare nel 2002 presso il Conservatorio Lorenzo Perosi di Campobasso, sua città natale. Si avvicina dapprima al violino e poco dopo al pianoforte; decide poi di ampliare il bagaglio culturale del suo percorso iniziando a studiare canto. Quest'ultima passione le fa intraprendere un percorso alternativo, fatto di band ed esperienze live "on the road" per la sua regione e non solo. Nel 2005 il primo riconoscimento è legato al concorso "Videofestival Live", dove Vittoria raggiunge le semifinali nazionali. Nel 2007 partecipa alle selezioni di " Amici " di Maria di Filippi, per poi prendere parte l'anno successivo al "Festival di Saint Vincent" classificandosi alle finali nazionali. Nello stesso anno partecipa alle selezioni di "X-Factor" e alla trasmissione televisiva " il Treno dei Desideri " di Antonella Clerici su RAI 1. Nel 2009 partecipa di nuovo al “Festival di Saint Vincent” classificandosi ancora in finale e realizzando così con la Master-Track di Torino un suo brano inedito intitolato "Vivi" e il suo primo video, visibile anche sul sito www.moviebook.it . Nel 2010 è ancora la volta delle selezioni per "Amici di Maria De Filippi", dove affronta diverse selezioni arrivando agli stage finali. Nel 2011 partecipa al concorso Una Voce per Sanremo classificandosi al secondo posto. Nello stesso anno partecipa ad Area Sanremo e poi alle successive selezioni su facebook di Sanremo Social come candidata alla sezione Sanremo Giovani 2011/12 con il brano intitolato "Come posso fare ad amarti" (scritta da Diego Calvetti e Marco Ciappelli). Nel 2012 partecipa alle selezioni di Castrocaro arrivando alle semifinali trasmesse in seconda serata su Rai Uno. Sempre nel 2012 si ripresenta ai casting di Amici arrivando fino al 4° provino prima della puntata. La svolta arriva con la collaborazione discografica nel 2014 con l’etichetta Mapa Music di Carlo Scalzo professionista canadese che crede nell’artista e decide di investire sul suo progetto. Inizia cosi una collaborazione con diversi produttori artistici e autori del panorama musicale italiano tra cui, Mario Lavezzi, Umberto Iervolino, Maurizio Fabrizio e, infine, Diego Calvetti, attuale produttore artistico che ha arrangiato il suo primo singolo intitolato "E' colpa tua".



Musica: giovedì 17 agosto 2017 Sciò Live in concerto al Swami di Campomarino

Nuovo appuntamento con la musica live al Swami di Campomarino di Maruggio che presenterà giovedì 17 agosto 2017 il concerto della band Sciò Live – Omaggio a Pino Daniele.
Il progetto Sciò live nasce nel 2006 da un idea di Vincenzo Scrimieri, vocalist del gruppo, e Gianni Scarnera, chitarrista della band. I due, legati sin dall’adolescenza da una antica amicizia e dalla passione comune e viscerale per la musica di Pino Daniele, decidono di dare forma al gruppo. Sarà il bellissimo ricordo di uno storico concerto al Petruzzelli di Bari del 1984 che li indurrà, insieme al batterista Antonio Colonna, a scegliere Sciò Live come nome della band.
L’idea è stata, sin da subito, quella di dar risalto ad una propria identità ed un proprio sound, il più possibile vicini alle atmosfere di quegli anni, cogliendo gli aspetti più graffianti e veraci del “primo Daniele”. Nell’aprile del 2016 la band compie il suo esordio discografico che corona i dieci anni di attività con l’uscita di Na Strada Nova, album registrato negli studi Flex Recording di Caserta con la direzione artistica di Lino Pariota, con la partecipazione straordinaria di Tony Esposito alle percussioni, Juan Carlos Albelo Zamora all’armonica, i Wake Up Gospel Project coro diretti da Graziano Leserri e la voce recitante di Maria Paola Sinforosa. 
Sul palco del Swami saliranno Vincenzo “Sciò” Scrimieri (voce), Michele Errico (chitarre), Piero Ancona (basso), Giuseppe Sabatelli (sax), Miki Genualdo (batteria), Lino Pariota (tastiere) e Francesco Lorusso (percussioni). 
Grande musica per una serata da trascorrere in compagnia nella magica location del Swami, vera oasi nel cuore di Campomarino dove, vicinissimi al mare e accarezzati dalle sue onde, si potranno vivere momenti piacevoli sorseggiando una birra o un drink, mangiando ottimi piatti a base di carne o pesce o una pizza cotta in forno a legna. Swami è a Campomarino di Maruggio in via Puccini.
Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 3277536200, inviare una mail a swamicampomarino@gmail.com o consultare il sito www.swamicampomarino.com
Aggiornamenti costanti su facebook.



Musica: martedì 15 agosto 2017 si chiude il Ceglie Summer Festival con Matthew Lee

CEGLIE MESSAPICA (BR). Dopo il successo di Max Gazzè, si chiude martedì 15 agosto 2017, il Ceglie Summer Festival. Nella Città della Gastronomia, nel pieno della Valle dei Trulli, approda per il secondo anno consecutivo il progetto ideato e realizzato dall’agenzia New Music Promotion, con il supporto dell’Amministrazione del Comune di Ceglie Messapica di alcune aziende locali del calibro di Soavegel e Nuovarredo. Ospite del secondo edd ultimo appuntamento con Ceglie Summer Festival 2017, Matthew Lee. Media partner degli eventi ValleDitriaNotizie.it, Radio Selene e Open Web Tv.
Matthew Lee, lo straordinario performer, pianista e cantante innamorato del rock'n'roll. Nonostante la giovane età ha già sulle spalle circa 1000 concerti. Matthew Lee infatti ha suonato in tutta Europa: Italia, Belgio, Inghilterra, Francia, Svizzera, Slovenia, Olanda, Germania e si è inoltre esibito negli Stati Uniti ed in Africa. La stampa internazionale gli ha dedicato importanti recensioni definendolo “the genius of rock’n’roll”. Oltre a essere uno straordinario interprete, si sta facendo apprezzare anche come autore. Recentemente ha suscitato grande attenzione da parte di tutti gli addetti ai lavori la vittoria nella sezione giovani del Coca Cola Summer Festival, andato in onda su Canale 5.

Musica. L'hip hop compie 40 anni: Google festeggia con un doodle

L'hip hop compie 40 anni e Google festeggia questo compleanno importante con un doodle. 
Per quel che riguarda la data di nascita del genere, viene fatta coincidere con una festa nel Bronx che si svolse 40 anni fa, l'11 agosto del 1973, organizzata dal dj Kool Herc. In Italia solo nel 2015 si sono svolti per la prima volta i mondiali di hip hop.
Ma che cos'è il doodle? Questo permette di creare vari mix da una console con due vinili virtuali che contengono una collezione di basi musicali. Come un vero dj, è possibile dunque scratchare, modificare il tempo dei bpm ed eseguire le miscelazioni.

Musica: lunedì 14 agosto 2017 Replay in concerto al Swami di Campomarino

CAMPOMARINO (TA). Vigilia di Ferragosto in musica al Swami di Campomarino di Maruggio che presenterà lunedì 14 agosto 2017 il concerto de I Replay.
Replay è la prima Tribute Band dei Coldplay nata in Puglia. Il Gruppo Musicale Replay mette in scena uno spettacolo che è l’espressione più autentica del “cooperare” con un gruppo composto da 4 giovani che suona, canta, balla e recita all’interno di una coreografia di immagini e luci che interagiscono in forma simultanea valorizzando l’azione di ogni singolo per un obiettivo comune: uno spettacolo corale dove ognuno è importante e tutti sono protagonisti. 
Il gruppo è composto da Piero Loy (voice and acustic guitar), Andrea Malorgio (electric bass and voice), Pierluigi Di Maggio (electric guitar and voice) e Gaetano De Santis (electric drum). 
Replay è un progetto nato nel 2009 da un gruppo di musicisti della provincia di Taranto, che decidono di riproporre i brani più famosi dei "Coldplay" attirando l'attenzione, non solo del pubblico giovane, ma anche di quello adulto.
Grande musica per una serata da trascorrere in compagnia nella magica location del Swami, vera oasi nel cuore di Campomarino dove, vicinissimi al mare e accarezzati dalle sue onde, si potranno vivere momenti piacevoli sorseggiando una birra o un drink, mangiando ottimi piatti a base di carne o pesce o una pizza cotta in forno a legna. Swami è a Campomarino di Maruggio in via Puccini.
Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 3277536200, inviare una mail a swamicampomarino@gmail.com o consultare il sito www.swamicampomarino.com.  Aggiornamenti costanti su facebook.

Musica: il ritorno della cantante Pink con "Beautiful Trauma"

Un grande ritorno sulla scena musicale internazionale: la cantante Pink torna dopo cinque anni. Sarà nuovamente in pista il 13 ottobre 2017 con un nuovo album intitolato "Beautiful Trauma". 
Si tratta del settimo disco per la 37enne cantante statunitense, vero nome Alecia Beth Moore, il primo dopo "The Truth About Love" del 2012. L'album viene anticipato dal singolo "What about us", in uscita in questi giorni. 
Dal 2012, tranne che per alcuni singoli, Pink si è concentrata sulla sua vita privata e sull'educazione dei figli Willow e Jameson avuti dal marito Carey Hart. 
"In questo momento non potrei essere più elettrizzata" ha scritto Pink sul suo profilo Instagram annunciando la pubblicazione del suo nuovo album.

Musica. Cesare Ceo: venerdì 11 agosto 2017 ospite su Idea Radio

LATIANO (BR). Venerdì 11 agosto 2017 su Idea Radio, nel corso della trasmissione “Live” condotta da Antonio Ligorio e in onda dalle 17 alle 20, sarà ospite Cesare Ceo che presenterà il suo ultimo album Duets.
Cesare Ceo è un sassofonista che si è formato presso la civica scuola di jazz di Milano diretta dai maestri Enrico Intra e Franco Cerri. Nella sua carriera ha collaborato con artisti come Markus Stockhausen, Bobby Watson, Max Roach, Kenny Barron, Dave Liebman, Franco Cerri, Paolo Fresu, Tullio De Piscopo, Lino Patruno.
Al di fuori dell’ambito strettamente musicale ha lavorato tra gli altri con Teo Teocoli, Gene Gnocchi, Antonio Albanese, Pintus, Dario Vergassola, Christian De Sica, Raoul Bova. 
Molte le sue apparizioni televisive in trasmissioni Mediaset.
“Duets” contiene 14 cover di brani pop&dance famosi, dove il sax di Ceo duetta con Cheryl Porter, John Biancale, Julia St. Louis, Helena Hellwig, Dayma Gonzalez, Mary Dima, Katia De Felici, Silvia Anglani, Giulia Ines, Gino La Grassa e Giancarlo Romano.
L’intervista potrà essere seguita anche in streaming sul sito idearadionelmondo.it.

Ostuni: giovedì 10 agosto 2017 la Sinfonico Honolulu Orchestra in Piazza della Libertà

OSTUNI (BR). Nello splendido scenario della centralissima Piazza della Libertà ad Ostuni, giovedì prossimo 10 agosto 2017, alle 21:30 con ingresso libero, andrà in scena il concerto della Sinfonico Honolulu. L’evento è organizzato dall’agenzia New Music Promotion di Vincenzo Gianfreda e Daria Santoro con il patrocinio del Comune di Ostuni – Assessorato Cultura e Turismo. 
I Sinfonico Honolulu sono un’orchestra di 10 elementi composta da 8 ukulele, basso, percussioni e tre voci principali. Toscani e livornesi, attivi da circa cinque anni, i dieci musicisti hanno attraversato varie fasi mantenendo da sempre un duplice atteggiamento verso il proprio caratteristico quattro corde. Se da un lato infatti i vari musicisti si sono impegnati a sfruttare al massimo le caratteristiche sonore del piccolo strumento hawaiano, da un altro non è mai stato perso lo sguardo giocoso e divertente che l’ukulele istintivamente possiede ed ispira. 
Una formazione eclettica e multiforme per storia e approccio allo strumento, che diverte con la consueta attitudine e piglio autoriale, giocando a raccontare parte significativa della cultura giovanile dagli anni ’60 ad oggi con uno sguardo fresco ed incline alla contemporaneità. Un percorso appassionante, un caleidoscopio musicale, che incanta una larga fascia di pubblico e che finisce per conquistare un target trasversale per età e preparazione musicale. Il concerto sarà una costante sorpresa rivolta ad avvicinarsi ad un immaginario profondamente italiano legato al cinema ed alla canzone e sarà finalizzato a presentare gli inediti contenuti nell’album Il Sorpasso, conditi via via dai grandi successi del pop e del rock internazionale, alternati ad alcuni fra i migliori brani della canzone d’autore italiana degli anni ‘60 e ‘70.
Oltre ad essersi esibita in oltre cento palchi in tre anni, fra cui Carroponte Festival, Mi Ami, Artivive, Asti Musica, Blue Note, Auditorium Parco della Musica, Teatro Goldoni di Livorno, l’orchestra ha preso parte due volte al Premio Ciampi, nella diciottesima e diciannovesima edizione. Nel dicembre 2013 il Sinfonico Honolulu e Mauro Ermanno Giovanardi hanno vinto il Premio Tenco nella categoria interpreti col disco Maledetto colui che è solo e si sono esibiti insieme a Niccolò Fabi, interpretando il brano Vento d’estate sul palco del Teatro Petruzzelli di Bari.
Il Sinfonico Honolulu è composto da: Steve Sperguenzie (voce e ukulele), Luca Carotenuto (voce e ukulele), Giorgio Mannucci (voce e ukulele), Daniele Catalucci (basso, cori e direzione musicale), Luca Guidi (ukulele e cori), Giovanni Guarneri (ukulele e cori), Gianluca Milanese (ukulele e cori), Filippo Cevenini (ukulele), Francesco Damiani (ukulele), Matteo Pastorelli (ukulele), Matteo Scarpettini (percussioni).

Cisternino. Dall'11 al 13 agosto 2017 l'Intrecci Festival: fra Elettronica, World music e canzone d'autore

CISTERNINO (BR). A Cisternino la musica elettronica europea incontra le sonorità della World music internazionale, dall'Africa all’America precolombiana, e si fonde con le note della canzone d'autore contemporanea.
Sono questi gli ingredienti della line up 2017 del festival "Intrecci", giunto alla sua terza edizione: l’11, il 12 e il 13 agosto, l’appuntamento è in piazza Pellegrino Rossi, nel centro storico cittadino, dalle 22. Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito.
Apre la rassegna il cantante, percussionista e produttore inglese Mo Kolours (11 agosto). Di origine mauriziana, al suo attivo vanta la partecipazione ai festival internazionali​ di Brighton, Brisbane, Boiler Room di Londra e la dichiarazione di amore fatta dal grande Gilles Peterson, che lo ha definito “un biglietto di sola andata intorno al mondo, indietro nel tempo e nella direzione di quello che un artista, consapevole e apprezzato, oggi deve essere”.
Il 12 agosto la serata raddoppia. Dopo l’apertura della band progressive Edro (It), semifinalista del contest Arezzo Wave Band 2017, il palco di Intrecci accoglie l’esibizione di Sara Loreni, cantautrice e performer italiana che ha esordito nel mondo della canzone d'autore nel 2010 con la vittoria del Premio Ciampi e del Premio MEI (Regione Emilia
Romagna), due riconoscimenti di rilievo nazionale. Le sue esibizioni sono caratterizzate dall'uso della loop station, grazie alla quale crea atmosfere sonore raffinate in una personalissima miscela Synthpop.
Gran finale, il 13 agosto, con il Dj set del catalano BeGun (Barcellona, Sp), che catturerà il pubblico in una danza ipnotica a base di House, Techno e suggestioni ethno electro.
Il festival "Intrecci 2017" (III ed.) è organizzato da Liolà Eventi con il contributo del comune di Cisternino. Si ringraziano per il sostegno gli operatori commerciali del centro storico, L'Abate Assicurazioni e la BCC di Locorotondo. Per informazioni contattare il numero 3494938360.

Musica: martedì 8 agorsto 2017 i D'nA Derek 'e Andrea in concerto al Swami di Campomarino

Nuovo appuntamento con la musica live al Swami di Campomarino di Maruggio che presenterà martedì 8 agosto 2017 il concerto del duo acustico D'nA: Derek 'e Andrea.
Il duo, attivo in Toscana da 5 Anni, è composto da Derek James - batterista, percussionista, chitarrista e cantautore di Boston – e da Andrea Alfieri.
D'nA: Derek 'e Andrea propone una originale rilettura in chiave acustica di brani cult di Muse, Oasis, Radiohead, Coldplay, Red Hot Chili Peppers, Linkin Park, Beatles, Robbie Williams, Mumford and Sons, The Lumineers e pezzi originali.
Grande musica per una serata da trascorrere in compagnia nella magica location del Swami, vera oasi nel cuore di Campomarino dove, vicinissimi al mare e accarezzati dalle sue onde, si potranno vivere momenti piacevoli sorseggiando una birra o un drink, mangiando ottimi piatti a base di carne o pesce o una pizza cotta in forno a legna. Swami è a Campomarino di Maruggio in via Puccini.
Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 3277536200, inviare una mail a swamicampomarino@gmail.com o consultare il sito www.swamicampomarino.com.  Aggiornamenti costanti su facebook.

Musica: addio al maestro Bruno Canfora

Grande lutto nel mondo della musica italiana: a 921 anni è morto il direttore d'orchestra, compositore, arrangiatore e paroliere Bruno Canfora. 
E' stato autore di musiche, canzoni e sigle che hanno fatto la storia della televisione italiana, soprattutto negli anni Sessanta: da "Il ballo del mattone" a "Il geghegè", rese celebri da Rita Pavone, da "Brava" a "Zum zum zum", interpretate da Mina, e ancora il "Da-da-un-pa" delle gemelle Kessler o "Stasera mi butto", incisa da Rocky Roberts. Come direttore d'orchestra ha partecipato, con la Rai, a "Studio Uno" e "Canzonissima", oltre che ad alcune edizioni del Festival di Sanremo.

Musica. Steve Aoki: martedì 8 agosto 2017 concerto al Parco Gondar di Gallipoli

GALLIPOLI (LE). Martedì 8 agosto 2017 è Steve Aoki ad arricchire la lineup del decimo anniversario del Postepay Sound Parco Gondar di Gallipoli, il parco a tema più grande d'Italia. Il dj e producer più scatenato del mondo è una vera leggenda nel mondo della club culture per i suoi set completamente imprevedibili e divertenti ed è pronto a tuffarsi tra il pubblico per il suo pirotecnico tour, che da Las Vegas passa per i più grandi festival internazionali, da Tomorrowland in Belgio, al Sonar di Barcellona, fino allo Sziget di Budapest, passando anche per Gallipoli per la sua unica data in Puglia.
Steve Aoki è l'headliner di un grande show a suon di EDM, completato dallo show del Circo Nero, Tetrixx, Scuola Zoo, Luca Tarantino, Wlater Suray, Andrea Fsk, feat Serra, I Dren feat Lampo. 
Steve Aoki è uno dei personaggi di punta della scena elettronica internazionale, celebre per le sue performance in consolle, e la sua energia che lo porta a coinvolgere il suo pubblico in veri e propri spettacoli, con pirotecnici lanci dal palco a bordo di un canotto e super cannoni caricati a caramelle e coriandoli. Questo e molto altro porterà al Postepay Sound Parco Gondar, pronto ad accoglierlo con un palco spettacolare, effetti speciali e ledwall che renderanno lo show di Steve Aoki un'esperienza ancora più indimenticabile! La musica di Aoki la farà poi da padrone sulle note dei sui brani più famosi, che portano l’ascoltatore a visitare un ipotetico paese delle meraviglie attraverso una playlist di genere musicale variopinto e mai troppo banale, una singolare dimestichezza di Aoki nel saper gestire sia l’ambiente sonoro commerciale sia quello più sperimentale. La stessa sua capacità di selezionare una vasta gamma di featuring, tra i quali spiccano Linkin Park, le Nervo, LMFAO, Lil Jon, Kid Cudi, Travis Barker, The Exploited, e di produzioni celebri, come quelle dei MSTRKRFT, The Bloody Beetroots o i Klaxons, lo rende agli occhi degli ascoltatori come un validissimo producer discografico in grado di soddisfare le varie esigenze musicali.
I biglietti a 20 € + dp possono essere acquistati fino a esaurimento posti al prezzo scontato del 15% per tutti i possessori di Carta Postepay® su www.postepaysound.it, e a prezzo pieno su tutti i circuiti di vendita online e tradizionali di Bookingshow.
Al botteghino, prezzo pieno 30 €, ridotto 20 € prima di mezzanotte, 25 € dopo. 

Apertura botteghini ore 21:00.
Apertura cancelli ore 22:00.


Musica. Classifica Fimi-Gfk dal 28 luglio al 3 agosto 2017: in vetta Riki con "Perdo le parole"

Parliamo oggi della classifica Fimi-Gfk degli album più venduti dal 28 luglio al 3 agosto 2017. Al primo posto nella top ten troviamo Riki con l'album "Perdo le parole". 
Questa la classifica: 

1) Riki - "Perdo le parole"
2) Gué Pequeno - "Gentleman"
3) Ghali - "Album"
4) Vasco Rossi - "Vascononstop"
5) Arcade Fire - "Everything now"
6) Imagine Dragons - "Evolve"
7) Dark Polo Gang - "Twins"
8) Federica - "Federica"
9) Ed Sheeran - "Divide"
10) Linkin Park - "One more light"