E’ Lucía Méndez l’attrice latina più popolare in Europa


di Francesco Greco.
VERCELLI - L’attrice e cantante latina Lucía Méndez è la più popolare in Italia e in Europa. La star, protagonista di tantissime telenovelas e film di successo, dove ha dato vita ai personaggi più disparati (storie di prostituzione, di reincarnazione da poteri paranormali, di violenza sulle donne, ecc.) che le hanno dato una popolarità planetaria, è stata premiata, con altri artisti, fra cui il cantante di origine calabrese Giuseppe Davi (ha un cd in uscita), in un evento che si è svolto a Vercelli, dal parlamentare astigiano Filippo Fiandrotti (con la diva nella foto) impegnato sulle problematiche dell’immigrazione, per conto dell’Agenzia di Spettacolo “Linea 3 Creation & Production International”, una delle poche che lavora per la monitorizzazione su vendite e ratings di artisti italiani nel mondo.

   E proprio una monitorizzazione dello scorso mese di gennaio che ha preso in esame la popolarità, in Italia e in Europa, delle interpreti delle telenovelas più seguite negli anni dal 1980 al 2003, del loro maggiore successo (ma le reti televisive di tutto il mondo continuano a riproporle a grande richiesta), ha stilato il gradimento del pubblico.

   Ecco la classifica delle più amate:
1° posto: “Cuore di pietra” (Lucía Méndez);
2° posto: “Anche i ricchi piangono” (Veronica Castro);
3° posto: “Topazio” (Grécia Colmenarès).
   “Cuore di pietra” è la telenovela che le ha dato il successo facendola conoscere al pubblico di tutto il mondo ed è anche, fra tutte le numerose che ha interpretato, la più vista in assoluto. Seguono “Colorina” e “Il ritorno di Diana Salazar”.
   Alla serata di gala erano presenti personaggi dello spettacolo, fra cui Milly Carlucci e Valeria Marini, la politica, la finanza, il business.
   La diva, di origine messicana (ma vive in Florida) è appena stata alla 70^ Mostra del Cinema di Venezia, ospite d’onore alla presentazione dell’ultimo film di Gianni Amelio “L’Intrepido” (interpretato da Antonio Albanese): ha sfilato sul red-carpet accolta con affetto dal pubblico italiano, fatto che l’ha commossa fino alle lacrime.

   E in precedenza aveva fatto sosta a Milano e Parigi per presentare il suo profumo “Vivir by Lucía” e il trattamento anti-età “OxiVivir by Lucía Méndez”, brand nati nel 2009 e commercializzati negli Usa. Il profumo presto sarà anche sul mercato italiano.

   La Mèndez è molto popolare, oltre che in Italia e in Europa, in America Latina, Usa, Est europeo (Russia soprattutto, “Vivir” sta per sbarcare anche lì), Cina, Africa, Paesi Arabi. Le sue telenovelas sono state tradotte  in oltre 150 lingue.

   Lo scorso 13 luglio ha festeggiato i 40 anni di una carriera costellata di premi e riconoscimenti in ogni angolo del mondo, come attrice (ha girato 8 film, fra cui “I figli di Sanchez” con Anthony Quinn) e cantante, Ha duettato con le più popolari star latine della canzone: Jennifer Lopez, Julio Iglesias, Josè Feliciano, Shakira, Ricky Martin, Gloria Estefan.

   E’ stata inoltre testimonial per famose griffe italiane, fra cui Dolce & Gabbana, Moschino, Versace. E’ apparsa sulle cover di riviste internazionali: Harpers & Bazaar, Cosmopolitan, Gente, Anna, Vero, Vanity Fair, Hola!, People, ecc.

   Dal 1984 ha una statua al “Museo delle Cere” di Hollywood e dal 1991 la stella sulla 8TH Street di Miami.

   Lucía Méndez è anche impegnata socialmente nella difesa dei diritti della comunità latinoamericana negli Usa e lavora al progetto “Riforma Emigratoria Latina”.
Fu il Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama, nel 2010, a chiederle questo impegno di cui va molto fiera.

3 commenti:

Posta un commento