Horror a Cagliari, massacra a coltellate nonna disabile

CAGLIARI. Scena da horror in pieno stile a Cagliari: colto da un raptus di follia, ha aggredito la nonna e l'ha colpita con ventiquattro coltellate all'addome e alla schiena massacrandola nel soggiorno della sua abitazione. Cosi' Maria Santoro, invalida di 65 anni, e' stata uccisa intorno alle 21 di ieri dal nipote Anthony Muscas, di 20 anni, a Serramanna, in provincia di Cagliari.

Il giovane e' poi fuggito a piedi ma e' stato bloccato poco dopo dai carabinieri intervenuti sul posto dopo che una vicina, sentite le urla disumane, ha chiamato il 112. L'uomo era da tempo malato psichiatrico.