Lutto nel mondo della moda: è morta Carla Fendi

di ANTONIO GAZZILLO - Un altro pilastro della moda italiana ci ha lasciato. Ieri sera alle nove è deceduta Carla Fendi nella sua abitazione romana. La stilista, ormai ottantenne, era malata da tempo a causa di alcune complicanze polmonari e soprattutto aveva accusato la tragica morte del marito Candido Speroni.

Carla era presidente onorario del Gruppo Fendi e ambasciatrice di quello stesso marchio che, insieme alle quattro sorelle, aveva contribuito a portare ai vertici della moda mondiale.

Curò il settore delle comunicazioni, della pubblicità, dell’immagine e delle relazioni pubbliche e fu lei che riuscì a portare il marchio Fendi nel mercato americano grazie al suo encomiabile lavoro fianco a fianco al designer Karl Lagerfeld.

Nel 2007 aveva creato la Fondazione Carla Fendi con lo scopo di supportare le arti, l’artigianato e il sociale e nella sua vita si era dedicata anche al cinema che l’ha vista collaborare con registi del calibro di Fellini, Zeffirelli e Visconti.

Importante fu negli anni ’90 l’invenzione della borsa baguette, a tracolla, comoda e leggera, a cui nessuno aveva pensato prima. 

0 commenti:

Posta un commento