Londra, grattacielo in fiamme. Il sindaco: “E’un grave incidente”

(ANSA)
di ANTONIO GAZZILLO - Notte di terrore nel quartiere North Kensington di Londra. La Grenfell Tower, un grattacielo residenziale di 27 piani, ha preso fuoco  all’incirca verso l’una per cause ancora ignote.

Sono 24 i piani coinvolti nell’incendio con più di 200 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni di soccorso: sono stati accertati 50 feriti, già ricoverati in ospedale, ma si parla anche di alcune persone rimaste intrappolate ai piani alti e di alcuni morti, di cui non se ne specifica il numero.

Sono state evacuate anche le abitazioni circostanti perché si teme che l’imponente edificio possa crollare.

La Grenfell Tower è formata da 120 appartamenti con circa cinquecento residenti; recentemente era stato avviato un progetto di ristrutturazione del grattacielo e non si esclude che le cause dell’incendio possano essere dovute proprio ai lavori.

Sulla tragica vicenda è intervenuto anche il sindaco, Sadiq Khan, il quale ha definito l’incendio come un grave incidente, escludendo qualsiasi altra possibilità tra cui un atto terroristico.

0 commenti:

Posta un commento