I killer di London Bridge puntavano ad un grande tir e a più vittime

di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Secondo i media e la polizia britannica i 3 terroristi dell'attacco a London Bridge e Borough Market del 3 giugno scorso, in cui persero la vita 8 persone e 50 rimaste ferite, avevano intenzione di noleggiare un tir da 7,5 tonnellate, simile a quello usato per la strage di Nizza, nel Luglio del 2016.

L'intento era quello di fare una strage con grandi numeri, però, la transazione del pagamento non andò in porto e optarano per il furgone Renault con cui conclusero il progetto omicida.

0 commenti:

Posta un commento